rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Terni ‘fornace’ d’Italia, è la città con la più alta frequenza d’ondate di calore

Record registrato nella classifica stilata dal Sole 24 Ore

Clima rovente a Terni. Secondo la classifica della nuova edizione dell'indice del clima del Sole 24 Ore, pubblicata sul quotidiano di Confindustria lunedì 25 marzo, Terni avrebbe conseguito il record per la maggiore frequenza media annua di ondate di calore con 29 sforamenti per oltre 30° C per ben tre giorni consecutivi. Questo dato, seguendo la classifica appena citata, trasforma Terni nella vera ‘fornace’ d’Italia. 

La classifica, aggiornata con i dati forniti da 3bmeteo relativi al decennio 2013-2023, viene utilizzata ogni anno nell'indagine della 'qualità della vita' realizzata dal Sole 24 Ore per raccontare in quale delle 107 città capoluogo si viva meglio dal punto di vista climatico, in base a dieci parametri che misurano le più frequenti condizioni di 'bel tempo'. I dieci indici che compongono la graduatoria finale sono stati scelti ed elaborati dalla redazione del Sole 24 Ore e validati dal team di esperti metereologici di 3bmeteo.

Comunque sia, nonostante la frequenza media registrata, è Siracusa la città italiana con il massimo storico registrato, dove nell'estate 2023 un'ondata di caldo eccezionale ha fatto toccare il massimo storico dei 47° C, ha il più elevato indice di calore. In conclusione, considerando gli indici presi in esame, prima in classifica è risultata Bari, che si è aggiudicata il premio di città con il miglior clima in Italia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni ‘fornace’ d’Italia, è la città con la più alta frequenza d’ondate di calore

TerniToday è in caricamento