rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

“Scriviamo la parola fine su un’opera che da dieci anni aspetta di essere completata”

Terni-Rieti, visita del sottosegretario Cancelleri per collaudo e prove di carico in vista dell’apertura dello svincolo per Piediluco. “Il 30 luglio sarà una grande festa”

“Quest’opera l’abbiamo seguita fin dall’inizio, ricordo che sono venuto qui nell’ottobre del 2019 quando i lavori erano completamente fermi. Con costanza e determinazione abbiamo avviato e portato avanti i lavori e lo scorso dicembre abbiamo inaugurato l’asse principale. Oggi sono qui per gli ultimi collaudi prima di inaugurare anche gli svincoli, di Piediluco (nel tratto umbro) e Colli sul Velino (nel tratto laziale) a fine mese. Scriviamo così la parola fine su un’opera infrastrutturale che da 10 anni aspetta di essere completata”.

Questa mattina, 22 luglio, il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Giancarlo Cancelleri si è recato sulla Terni – Rieti per il collaudo con le prove di carico dell’opera.

“Sono qui per dimostrare ai sindaci del territorio che questa zona ci è cara e non è mai stata dimenticata e che la presenza dello Stato sul territorio è fondamentale. Oggi stiamo dimostrando con serietà e sobrietà la conclusione di una fondamentale opera che da troppo tempo attendeva di essere completata e consegnata ai cittadini. Il 30 luglio sarà una grande festa, frutto di una collaborazione fra Stato, sindaci del territorio, Anas e azienda che ha lavorato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Scriviamo la parola fine su un’opera che da dieci anni aspetta di essere completata”

TerniToday è in caricamento