Scuola, per i ragazzi della Carducci un altro anno in trasferta

L'edificio attende ancora l'adeguamento antisismico ed è diventato un bivacco per i vandali. L'assessore Alessandrini: "Presto i lavori, garantiremo i trasporti all'Ipsia ai piccoli studenti per limitare i disagi"

La scuola Carducci di Terni

Sarà un altro anno scolastico in trasferta per i piccoli studenti della scuola "Giosuè Carducci" di Borgo Rivo. Non sono ancora partiti i lavori di adeguamento sismico dell'edificio che dal gennaio dello scorso anno è rimasto vuoto dopo le proteste dei genitori preoccupati per la staticità della scuola in seguito alle scosse di terremoto di quel periodo. Da allora la struttura è diventata preda dei vandali andando ad aggravare una situazione già di per sè compromessa. 

Non è un caso che la neo assessore alla Scuola, Valeria Alessandrini, abbia dedicato la sua prima uscita istituzionale ufficiale proprio all’istituto comprensivo Giovanni XXIII per affrontare la situazione di criticità in cui versa la scuola Carducci. La Alessandrini, accompagnata dalla dirigente scolastica, ha visionato tutti i locali, dai sotterranei fino all’ultimo piano, senza trascurare gli spazi esterni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Condanniamo fermamente  - sostiene l'asessore - gli atti vandalici che ha subìto la scuola rendendola oggetto di bivacco. Ci siamo già attivati per lo studio di possibili soluzioni per consentire, nei tempi più brevi possibili, l’avvio dei lavori e il pieno recupero del plesso scolastico che rappresenta un punto di riferimento che il quartiere, la città, i nostri piccoli futuri cittadini e le loro famiglie, meritano di vedere ripristinato”.
Dopo la scuola Carducci, l’assessore è stata accompagnata a visionare la nuova ubicazione delle classi della primaria all’Ipsia. “Ci stiamo già impegnando, in accordo con l’assessore competente  -  conclude Valeria Alessandrini  – per offrire un adeguato servizio di trasporti durante tutto l’anno scolastico, attenuando il disagio delle famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Coop contribuisce a combattere il Coronavirus: “Abbassato il prezzo delle mascherine chirurgiche in vendita nei negozi”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento