Università, boom di iscrizioni: “Nuove immatricolazioni di studenti fuori sede quasi al 50%”. Novità importanti anche per Terni

Il bilancio provvisorio del Magnifico Rettore Maurizio Oliviero: “Abbiamo deciso di prorogare la scadenza al 9 novembre per permettere a tutti di ultimare la procedura”

foto Giacomo Sirchia

Un vero e proprio boom di iscrizioni, nonostante l’emergenza sanitaria Il magnifico rettore dell'UNiversità degli studi di Perugia, Maurizio Oliviero, in una conferenza stampa ha presentato i dati  relativi alle immatricolazioni: “Un risultato straordinario seppur parziale - ha affermato - Abbiamo infatti deciso di prorogare le iscrizioni al prossimo 9 novembre, per permettere a tutti gli studenti di poter completare l’iter ed evitare piccole sanzioni”.

I numeri dell’Università di Perugia

“Ad oggi, il totale raggiunge quota 9.236 nuove immatricolazioni comprensive dei corsi di studio, dottorati e specializzazioni. Cresciamo del 45% a cospetto di un incremento generalizzato in Italia compreso tra il 5 e 10%. I dati sono parziali e suscettibili di miglioramenti. Inoltre, il 47% di queste provengono da fuori sede, più di 3.500 studenti. Arrivano da tutta Italia, altro elemento preponderante da rimarcare. Il 60% degli iscritti sono ragazze, il 4,5% stranieri, altro dato provvisorio visto che alcuni necessitano delle autorizzazioni per arrivare, a causa delle normative”.

Il rettore ha poi aggiunto: “I nostri giovani stanno iniziando a comprendere che investire sullo studio è necessario per sé stessi e per il Paese. Una visione culturale di insieme. Si può uscire forti dalle situazioni di difficoltà avendo il coraggio di fare delle scelte. La prima è quella di potenziare il diritto allo studio. Il nostro compito è riqualificare la didattica e la ricerca. Il futuro di un ateneo però non può essere a distanza”.

“Purtroppo avevamo previsto l’inaugurazione al 5 novembre che è stata solo rinviata. Tuttavia, il prossimo 9 novembre vorrei incontrare tutti in modalità streaming”. Infine, un annuncio sul polo didattico di Terni: “Dal prossimo mese di gennaio vogliamo depositare delle proposte di corsi di laurea innovativi, non duplicabili e presenti solo in quella porzione di territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

Torna su
TerniToday è in caricamento