Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità Centro / Viale Giovanni Prati

Viabilità a Terni, nuovi lavori in viale Prati: caos, proteste e circolazione in tilt nelle ore di punta

I nuovi interventi, annunciati dall’amministrazione comunale, si sono resi necessari dopo le anomalie riscontrate ed alcuni difetti realizzativi

traffico da viale dello Stadio

Secondo (ed ultimo giorno ndr) di lavori sulla careggiata di viale Prati, direzione Cospea. Come spiegato dall’amministrazione comunale, gli interventi sono stati resi necessari, a seguito di anomalie e alcuni difetti realizzativi su quelli ultimati nei mesi scorsi. La strada è dunque interdetta alla circolazione e sono stati posizionati dei cartelli che allertano gli automobilisti. Inoltre dei separatori, all’altezza dell’impianto semaforico all’incrocio con via Aleardi. Infine è presente una pattuglia della polizia locale che monitora il traffico. Proprio nelle ore di punta, all’ora di pranzo e soprattutto nel corso della serata di lunedì 1 marzo, si sono verificati diversi disagi. C’era chi non era al corrente di tali novità, ritrovandosi le deviazioni (da viale dello Stadio e via Aleardi ndr) all’ultimo minuto. A tutto computiamo l’enorme volume di traffico generato, in quella zona nevralgica, semiperiferica della città. Tra le 18,30 numerose le segnalazioni pervenute, di rallentamenti alla circolazione stradale. Per chi arriva dalla zona del Liberati il percorso consigliato, è proseguire su via Aleardi e proseguire via Turati, e via di Vittorio.

Come noto l’amministrazione comunale aveva spiegato che: “Nei giorni immediatamente successivi all’esecuzione dei lavori, si sono verificate alcune alterazioni del piano di posa, con il distacco di piccole porzioni di asfalto dovute, nel gergo tecnico, al fenomeno di segregazione degli inerti. In sostanza si è verificata la separazione tra il bitume (legante) e la parte "brecciosa" (inerti). A seguito di tali eventi, fortunatamente non generalizzati e limitati ad una ridotta porzione della sede stradale, la direzione lavori ha avviato un processo di contestazione formale nei confronti dell'appaltatore, chiedendo prove qualitative tramite prelevamento di campioni di materiale ed analisi di laboratorio. Da tali test è emersa una sostanziale bontà del materiale utilizzato in accordo con le dichiarazioni di conformità fornite dall'esecutore in corso d'opera. Da successivi approfondimenti è emersa una problematica all'impianto di confezionamento dell'asfalto che ha causato i problemi”. Ricordiamo infine che, secondo il cronoprogramma fornito, domani (mercoledì 3 marzo) e giovedì 4 marzo è prevista la chiusura al transito di due corsie su tre (il passaggio sarà comunque garantito) nella semicarreggiata direzione centro città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità a Terni, nuovi lavori in viale Prati: caos, proteste e circolazione in tilt nelle ore di punta

TerniToday è in caricamento