rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca

“Correte, la mia vicina di casa non risponde”, provvidenziale intervento dei carabinieri di Terni

I militari sono entrati in casa rompendo una finestra: la donna era stesa sul letto, impossibilitata a muoversi dopo una caduta che le aveva provocato una frattura alla spalla

L’allarme è scattato con una telefonata alla centrale del comando provinciale dei carabinieri di Terni: a segnalare la situazione, il vicino di casa di una donna che ha raccontato all’operatore di non riuscire a mettersi in contatto con una conoscente, che vive da sola.

Sul posto si è portato un equipaggio della stazione carabinieri di Terni: il portone dell’appartamento era chiuso dall’interno e, suonando al campanello, non rispondeva nessuno. Temendo una disgrazia, i militari hanno deciso di rompere il vetro di una finestra e sono così entrati in casa: all’interno hanno trovato la donna che stava riposando sul letto, impossibilitata a muoversi a causa di una caduta accidentale avvenuta in mattinata che le aveva provocato un dolore tanto forte da impedirle di chiedere aiuto per telefono o di aprire al vicino che più volte aveva suonato alla sua porta. Trasportata presso l’ospedale Santa Maria dai sanitari del 118, le è stata riscontrata la frattura ad una spalla: dopo le cure del caso, la donna è stata dimessa ed affidata ai suoi parenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Correte, la mia vicina di casa non risponde”, provvidenziale intervento dei carabinieri di Terni

TerniToday è in caricamento