Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, il bollettino: 210 nuovi casi di contagio, le guarigioni si fermano sotto quota 200

La situazione aggiornata in Umbria: quasi 4.500 gli attualmente positivi, poco meno di 3.000 tamponi processati nelle ultime ore. Da registrare anche due decessi

I nuovi casi di contagio al Coronavirus in Umbria nelle ultime ventiquattro ore sono stati 210, rilevati grazie a poco meno di tremila tamponi processati (2.953) su tutto il territorio regionale. Gli attualmente positivi al Covid19 sfiorano dunque le cinquemila unità (4.489) mentre le guarigioni sono state 191.

Leggero incremento dei ricoveri ordinari (+2) mentre le terapie intensive restano stabili (51). Da registrare purtroppo anche due decessi.

I dati relativi al bollettino sono stati forniti dalla task force regionale per la gestione dell’emergenza sanitaria durante la consueta conferenza settima nel che serve a fare il punto della situazione del virus in Umbria.

L’appuntamento è stata anche l’occasione per tracciare un quadro della evoluzione epidemiologica in Umbria. L’indice Rt si attesta attualmente attorno a 1,30, mentre i casi di positività ogni centomila abitanti sono circa 167. Numeri questi che, in base alle nuove disposizioni governative per arginare la diffusione del virus, potrebbero portare l’Umbria ad un declassamento, facendo scivolare la regione nella fascia arancione.

Le decisioni arriveranno da Roma entro la giornata di domani e le disposizioni scatteranno dal fine settimana.

La situazione dei vaccini Covid

Ad oggi le dosi consegnate all’Umbria sono 15.685 mentre le somministrazioni sono 11.449 (73%). Gli operatori sanitari e sociosanitari a cui è stata somministrata la prima dose di vaccino sono 8.774, 457 per il personale non sanitario. Per quanto riguarda gli ospiti delle Rsa, il vaccino è stato somministrato a 2.218 persone su un totale di circa 2.700 ospiti.

Notizia in aggiornamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino: 210 nuovi casi di contagio, le guarigioni si fermano sotto quota 200

TerniToday è in caricamento