Ast, dopo l’incendio scoppiano le polemiche. La Fiom: silenzio dall’azienda

Stamattina le fiamme nel reparto Pix2, il sindacato: potenziare i controlli ed evitare emissioni incontrollate per i lavoratori e per i cittadini di Terni

L’incendio scoppiato questa mattina presso il reparto Pix2 nell’impianto Ba3 “mette ancora una volta in evidenza quanto sia importante vigilare in termini di ambiente e di sicurezza all’interno del sito di Ast”.

Lo dicono i delegati Fiom-Cgil della fabbrica di viale Brin che, “subito intervenuti sul luogo verificando in primis che non ci siano state conseguenze per i lavoratori coinvolti”, mettono in evidenza come ancora l’azienda non abbia informato i lavoratori sulle cause e sulle dinamiche “dell’accaduto che a nostro avviso poteva avere conseguenze più gravi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Come Rsu Fiom-Cgil riteniamo grave e incomprensibile tale atteggiamento in quanto potenziare i controlli sulla sicurezza ed evitare che ci siano emissioni incontrollate è di vitale importanza sia per i lavoratori che operano all’interno dell’acciaieria sia per i cittadini ternani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, nuovo balzo dei ricoverati e cinque decessi. A Terni cresce di cento unità il numero di Covid+

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento