Torna Umbria Jazz, tante novità per l'edizione 2019

Grandi nomi, nuove location e un progetto per i bambini: scopri il programma completo

Un forte impegno finanziario per un evento unico, da sostenere e valorizzare. Esprime soddisfazione l’assessore regionale alla cultura Fernanda Cecchini rispetto alla prossima edizione di Umbria Jazz, formidabile strumento di promozione dell’Umbria, presentato stamattina a Perugia.

 L’assessore ha rivolto un sincero plauso alla Fondazione Umbria Jazz e alla direzione artistica per il lavoro svolto nella costruzione di “un programma che anche da un punto di vista squisitamente artistico si annuncia di notevole spessore” e che saprà incontrare il favore del pubblico “che – ha aggiunto - nel caso di Umbria jazz è il principale sponsor”.

   “Vorrei anche sottolineare – ha proseguito l’assessore – l’importanza di ‘Uj4kids’ (l’evento che all’interno del festival sarà dedicato ai bambini) perché è proprio grazie al coinvolgimento dei più piccoli che questo festival può ulteriormente entrare a far parte del patrimonio culturale della nostra società”. Progetto che vede anche il coinvolgimento dell’Assessorato regionale all’Istruzione.

   L’assessore ha voluto anche rimarcare con soddisfazione “la riapertura di San Francesco al Prato, uno dei luoghi più belli ed affascinanti della città di Perugia, che torna ad essere uno dei palcoscenici di Umbria Jazz, dopo il grande intervento di restauro cui la Regione Umbria ha contribuito con circa tre milioni di euro”.   

   “Il nostro augurio è che anche l’edizione 2019 di Umbria Jazz possa dare il suo tradizionale contributo per qualificare ulteriormente la proposta culturale della nostra regione, e a confermare – ha concluso - i già positivi dati di crescita del turismo in Umbria”.

Leggi il programma completo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Fine di un'era, chiude storico locale del centro di Terni: "Costi elevati e nessun incentivo"

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Morgan rifiuta la proposta di Terni città futura: “Mi permetto di sconsigliarvi il duplice invito”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

Torna su
TerniToday è in caricamento