rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Notizie dall'Umbria

Assunzioni in Comune, 148 nuovi contratti nel triennio: “Fornire sempre maggiori servizi ai cittadini”

L'assessore al personale di Perugia Luca Merli: "Segnale della volontà dell’Amministrazione di potenziare la macchina amministrativa”

Il Comune di Perugia assume personale. Approvato dalla giunta Romizi, su proposta dell’assessore al personale Luca Merli, il fabbisogno di personale relativo al triennio 2022-2024 che sfiora le 150 assunzioni. “Un segnale – spiega Merli – della volontà dell’Amministrazione di potenziare la macchina amministrativa con l’obiettivo di fornire sempre maggiori servizi ai cittadini”.

Il Comune di Perugia spiega che "Nel corpo della delibera sono previste anche un paio di modifiche al regolamento dei concorsi, relativamente alle procedure che riguarderanno l’assunzione di agenti di polizia locale (prova di idoneità fisica) e del personale di area tecnica (punteggio ulteriore per i possessori di laurea specialistica/magistrale o del vecchio ordinamento)".  E ancora: "Altri provvedimenti ricompresi nell’atto prevedono, infine, le progressioni interne (36 nel triennio), le assunzioni flessibili necessarie per far fronte alle esigenze di carattere eccezionale e temporaneo segnalate dagli uffici per il corretto espletamento dei servizi, due stabilizzazioni per la copertura degli ulteriori due posti di istruttore socio educativo assistenziale previsti nel 2022, l’integrazione del fondo delle risorse decentrate 2022 del personale dipendente".

Le assunzioni a tempo indeterminato per il triennio indicato saranno complessivamente 148, così suddivise: 60 nel 2022, 52 nel 2023, 36 nel 2024. I settori dell’Ente che verranno maggiormente potenziati sono il cantiere comunale (n. 19 collaboratori professionali tecnici), quello degli informatici (n. 16), degli istruttori amministrativi contabili (n.34), della polizia locale (n. 20), del personale di area tecnica (n. 19).

Le assunzioni, sottolinea Palazzo dei Priori, "saranno possibili grazie alla gestione virtuosa messa in campo nel recente passato che ha consentito di rispettare tutte le condizioni previste dalla normativa anche per il 2021: la spesa di personale inferiore a quella riferita al triennio 2011/2013; il rispetto del limite di spesa per le assunzioni di lavoro flessibile; l’assenza di situazioni di soprannumero o eccedenze di personale; l’approvazione del piano triennale di azioni positive per le pari opportunità 2020-2022; l’attivazione della piattaforma telematica per la certificazione dei crediti; il rispetto del termine per l’adozione del bilancio ed i termini per l’adozione degli altri documenti contabili e di quelli per la trasmissione alla banca dati delle amministrazioni pubbliche delle relative informazioni; nessuna condizione di squilibrio nei rendiconti; il corretto invio dei dati sull’utilizzazione di spazi finanziari per la realizzazione di opere pubbliche ex lege n. 232/2016".

“Questo piano ambizioso – evidenzia l’assessore Luca Merli – va in continuità con un indirizzo che l’Amministrazione si è data già da qualche anno con l’obiettivo, concreto, di potenziare in modo sostanziale la macchina amministrativa in un’ottica di efficientamento dei servizi rivolti all’utenza. Con le circa 150 nuove assunzioni riusciremo di fatto a valorizzare quelle unità operative dell’Ente che risultano determinanti per il funzionamento dell’apparato, ma che oggi sono in sofferenza a causa dei molteplici pensionamenti: penso al cantiere comunale, alla polizia locale, alle aree tecniche ed amministrative, ecc. Mi sia consentito in questa sede ringraziare tutto il personale del Comune che, pur in emergenza ed in tempi particolarmente difficili come quelli che stiamo vivendo a causa della pandemia, ha continuato a garantire tutti i servizi grazie ad una straordinaria professionalità ed allo spirito di sacrificio. Infine vorrei evidenziare con soddisfazione che questo massiccio piano assunzionale è reso possibile in virtù della gestione virtuosa dell’Ente attuata da alcuni anni a questa parte che ci ha consentito, cosa non scontata, di soddisfare tutti i complessi requisiti richiesti dalla normativa in vigore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assunzioni in Comune, 148 nuovi contratti nel triennio: “Fornire sempre maggiori servizi ai cittadini”

TerniToday è in caricamento