rotate-mobile
Notizie dall'Umbria

“Volevo vendicarmi dopo quello che mi aveva fatto”. Fermato uno straniero armato di coltello da cucina

L'allarme era stato dato da alcune persone presenti in centro storico a Perugia alle cinque del mattino. L'intervento della Volante

Si aggirava in centro storico, alle prime ore di oggi, armato di coltello da cucina - con una lama da 30 centimetri - incurante delle persone ancora presenti a quell'ora nell'acropoli. I pochi rimasti a tirar tardi, spaventati, hanno chiamato la Questura per denunciare la presenza di questo soggetto pericoloso. La Volante immediatamente si è messa sulle tracce dell'uomo armato trovandolo seduto sulle scalette del Duomo con in pugno sempre il coltellaccio. 

Sentito in merito al suo comportamento, ha riferito di aver avuto una violenta lite con un ragazzo straniero che lo aveva percosso con pugni al volto. A quel punto, dopo aver recuperato il coltello presso il proprio domicilio, era ritornato in piazza alla ricerca dell’aggressore. Accompagnato in Questura, il 37enne è stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere e minacce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Volevo vendicarmi dopo quello che mi aveva fatto”. Fermato uno straniero armato di coltello da cucina

TerniToday è in caricamento