rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Notizie dall'Umbria

Coronavirus, dalla scoperta della positività alle traversie per i tamponi al resto della famiglia

Il figlio contrae il Covid, classe e familiari in isolamento fino al 29 dicembre, il genitore: "Perché il tampone privato è valido per scoprire la positività, ma non per uscire dall'isolamento se negativo?"

Una famiglia alle prese con il Covid e l’odissea tamponi, tra difficoltà nel prendere l’appuntamento, farmacie piene e tracciamento in ritardo.

“Mio figlio si sveglia con 37 e mezzo di febbre venerdì 17 dicembre. Per non rischiare di essere untori abbiamo fatto il tampone privatamente – racconta un genitore a Perugia Today - Alle 17 circa arriva il verdetto di positività. Così io, mia moglie e mia figlia riusciamo a passare in farmacia, fare il tampone e risultiamo tutti e tre negativi. Il giorno dopo la Usl chiama per sapere in quale scuola va mio figlio. Per noi conviventi ci richiameranno più tardi”.

Scatta l’isolamento per il positivo e la quarentena per il resto della famiglia. “Io parlo con il mio medico lunedì mattina e mi prenota il tampone a Pian di Massiano per il 21 dicembre alle 9 e 30 – prosegue il genitore nel suo racconto - Moglie e figlia, ad oggi, non sono state ancora avvisate per il loro tampone. Sempre il 21 sera alle 23 io risulto negativo, ma ieri mattina il mio medico mi manda un certificato per isolamento fiduciario dal 18 al 29 dicembre per contatto stretto”.

L’indagine epidemiologica, intanto, va avanti e un medico dell’Usl ha chiamato “mio figlio per ulteriori notizie su familiari ed amici con cui ha avuto contatti prima del 17 e gli ha prenotato il tampone a domicilio per il 29 – conclude il genitore - Quello che non capisco è perché il molecolare privato ha valore per l'inizio della procedura ed invece bisogna aspettare i tempi biblici di quello pubblico? Io me la sono cavata con 2 ore di fila, ma so di persone che ne hanno dovute fare molte di più in fila a Pian di Massiano”.

Stessa situazione segnalata da una mamma dopo la positività di una bambina nella scuola dove va la figlia: “La bambina che ad oggi risulta positiva dal test rapido ha il tampone molecolare prenotato per il 27 dicembre – scrive la mamma - Quindi tutta la classe ad oggi è in isolamento preventivo, ma solo il 28 dicembre ci diranno la data di tamponi e test”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dalla scoperta della positività alle traversie per i tamponi al resto della famiglia

TerniToday è in caricamento