rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Notizie dall'Umbria

Droga nascosta nei pennarelli e nella chiave dell'auto, arrestato impiegato di 43 anni

L'uomo è stato rintracciato dopo l'arresto di un altro spacciatore: sequestrati 23 involucri di cocaina

Impiegato con il vizio dello spaccio. I carabinieri del Radiomobile di Perugia, insieme al Nucleo cinofili, hanno arrestato un impiegato 43enne, di origine albanese, per spaccio. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato rintracciato dopo l’arresto di un connazionale, sempre per il reato di spaccio di droga avvenuto il 6 maggio. Gli investigatori, ripercorrendo il giro di spaccio a ritroso, sono risaliti al 43enne.Al momento dell’arresto è stato trovato in possesso di 5 involucri di cocaina nascosti in tasca. L’abitazione dell’uomo è stata perquisita con l’ausilio dei cani antidroga: altri 15 involucri sono stati trovati nascosti all’interno di alcuni pennarelli e 3 dosi di cocaina nascosti in una chiave di accensione di un’autovettura.Sequestrati anche dei telefoni cellulari utilizzati per gestire l’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta nei pennarelli e nella chiave dell'auto, arrestato impiegato di 43 anni

TerniToday è in caricamento