rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, riaccompagna la moglie, picchia il marito e fugge a tutto gas: multato

Lite in strada per gelosia a Città di Castello, interviene la polizia

Gli agenti del commissariato di Città di Castello sono intervenuti nei pressi del parco Ansa del Tevere dove era stata segnalata una lite tra due persone. Gli agenti della Squadra Volante hanno raggiunto la persona che aveva chiesto l'intervento della polizia, che ha raccontato come, sospettando il tradimento da parte della propria compagna, si era appostato sotto l’abitazione della donna. È stato quando l’aveva vista scendere da una macchina – sopraggiunta poco dopo - che si era avvicinato provocando la reazione del conducente, il quale, sceso dalla vettura, lo aveva insultato e colpito con un pugno. A quel punto, aveva chiamato la polizia ma, neanche questo era bastato a farlo desistere dalla propria condotta aggressiva. Solo alla vista della volante, l’uomo era risalito sull’auto e si era dato alla fuga.

Acquisite tutte le informazioni utili all’individuazione del veicolo, gli agenti si sono quindi messi alla ricerca del veicolo che è stato intercettato e fermato mentre procedeva a forte velocità per le vie cittadine.

Il conducente – identificato come un cittadino italiano di 73 anni – dopo essere stato sanzionato per guida ad alta velocità, ha confermato quanto accaduto, dichiarando di essere stato vittima dell’aggressione.

Gli operatori, dopo aver accompagnato entrambe le parti presso gli uffici del commissariato e aver riportato la situazione alla calma, li hanno informati delle proprie facoltà di legge. Al termine delle attività di rito, i poliziotti hanno inserito l’evento nell’applicativo interforze Scudo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, riaccompagna la moglie, picchia il marito e fugge a tutto gas: multato

TerniToday è in caricamento