rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Notizie dall'Umbria

Baci Perugina, la “rivoluzione” di San Valentino: via le frasi, arrivano le immagini

Dopo 102 anni, cambiano i cartigli per l’edizione speciale: “Siamo felici di aver dato una sferzata di colore che rappresenta davvero l’amore universale e la gioia di vivere tutte le emozioni

Edizione speciale di Baci Perugina per il San Valentino 2024. A partire dalle confezioni ipercolorate fino ai disegni dell’incarto argentato che avvolge i Baci perugina classico fondente Luisa, le immagini – semplici ma d’impatto - riempiranno di colore ed emozioni la nuova edizione. Ma non solo: per la prima volta, anche i cartigli - dopo 102 anni - si rinnovano per questa edizione e veicoleranno le emozioni tramite i simboli disegnati dall’illustratore Antonio Colomboni.

Si tratta di immagini che parlano anche e soprattutto attraverso i simboli delle emozioni. Ogni disegno grafico, infatti, riprende in maniera stilizzata gli elementi chiave dell’amore nonché di Baci: le stelle, che richiamano l’iconico incarto, ma anche la bocca che dà il senso del bacio, i fiori e le lettere romantiche che spesso accompagnano i cioccolatini e, infine, gli occhi innamorati che rimandano alle relazioni umane ma anche ad un concetto più ampio di felicità interiore e amore universale.

“Immagini e simboli impressi anche sugli iconici cartigli – spiega una nota - che diventano quindi la tela dell’artista con disegni in grado di esprimere gentilezza, gioia, affetto, amore per l’altro e per la vita. E così dall’amore per sé stessi, raffigurato da un piccolo cactus che si innaffia da solo, all’amore per l’universo, dove un cannocchiale scorge stelle e pianeti con gli occhi innamorati, fino all’amore per gli animali, dove due gatti intrecciano le code dando vita ad un cuore, e all’amore nella diversità rappresentato da un gesto affettuoso tra sole e luna, Colomboni traccia tutte le sfumature e sfaccettature dei sentimenti e delle emozioni attraverso illustrazioni innovative e pop contenute in 23 cartigli differenti.

Cartigli che, inoltre, non contengono volutamente alcuna frase e lasciano all’immaginazione di ciascuno il trasferimento dell’emozione o del significato.

“Per i cartigli di Baci ho scelto un concetto universale dell'amore, un sentimento che va oltre un rapporto di coppia e si estende dai familiari agli amici fino ai propri animali domestici – dichiara l’illustratore Antonio Colomboni - Lavorare a questo progetto per me è stato come entrare nella storia: da sempre Baci ha infatti veicolato le emozioni attraverso le frasi dei suoi cartigli, e poter inserire al loro posto i miei disegni mi fa sentire parte della rivoluzione. Disegni che in maniera esplosiva e colorata compongono le confezioni dei Baci”.

Una grafica, dunque, moderna, colorata e accattivante nata dall’estro creativo dell'illustratore Antonio Colomboni, che ha saputo tradurre in immagini l’esperienza delle emozioni e di un bacio.

“Con i suoi 102 anni d’età, Baci dimostra ancora una volta di essere un brand al passo con i tempi e persino avanguardistico – spiega Chiara Richiedei, marketing manager Baci Perugina – Coltiviamo la nostra esperienza non solo per dare un cioccolatino di alta qualità, ma anche per lanciare dei messaggi positivi e di amore con l’intento di essere d’ispirazione per tutti. L’arte pop ed estremamente comunicativa di Antonio Colomboni è un esempio di come questo è possibile; siamo felici, in questo San Valentino, di aver dato una sferzata di colore che rappresenta davvero l’amore universale e la gioia di vivere tutte le emozioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baci Perugina, la “rivoluzione” di San Valentino: via le frasi, arrivano le immagini

TerniToday è in caricamento