rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Notizie dall'Umbria

"Non ti devi permettere di guardare il mio ragazzo": ragazza schiaffeggiata al centro commerciale di Corciano

La responsabile dell'aggressione è fuggita con il compagno, ma è stata rintracciata dalla Polizia e denunciata

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti in un centro commerciale di Corciano per l’aggressione a una donna. Giunti sul posto i poliziotti hanno ascoltato la vittima che ha raccontato di essere stata avvicinata mentre era intenta a passeggiare all’interno dell’area commerciale, da una ragazza, poi identificata quale cittadina italiana, classe 2003, che dopo averla insultata, l’aveva accusata di aver guardato il suo fidanzato.

La donna ha raccontato agli operatori che, a quel punto, si era avvicinata alla 19enne per chiedere delle spiegazioni. Quest’ultima, continuando ad avere una condotta aggressiva, l’aveva dapprima minacciata e poi percossa. Spaventata dalla richiesta d’aiuto della vittima, la 19enne era poi fuggita frettolosamente insieme al compagno, facendo perdere le proprie tracce

Gli agenti hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza del centro commerciale e sono risaliti all'identità della giovane che è stata denunciata per il reato di minacce e percosse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non ti devi permettere di guardare il mio ragazzo": ragazza schiaffeggiata al centro commerciale di Corciano

TerniToday è in caricamento