rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Notizie dall'Umbria

Giovane tenta il suicidio, carabiniere la raggiunge a nuoto ed evita l'estremo gesto

Una trentenne disperata aveva chiamato i carabinieri per annunciare la volontà di farla finita. Una volta localizzata è iniziata una lunga trattativa per metterla in salvo. Accaduto a Tuoro

Aveva deciso di uccidersi gettandosi nel Trasimeno ed è per questo che una volta entrata nello specchio d'acqua aveva preso il largo cercando le acque più profonde. Per fortuna i carabinieri di Tuoro sono riusciti a rintracciare il posto dopo che la stessa donna (trentenne straniera), telefonando all'Arma per annunciare il suicidio, aveva in parte svelato: "Mi trovo in prossimità del locale Ciao-Ciao, lascio i miei effetti sulla spiaggia. Addio". I carabinieri hanno provato a parlare con la donna, ma sia la distanza dalla riva sia l’agitazione della stessa non hanno permesso di instaurare un vero e proprio dialogo.

La giovane, che alla vista dei militari ha iniziato ad addentrarsi sempre più all’interno delle acque lago, gridava solamente di non saper nuotare e di volersi togliere la vita. Vista la scarsa illuminazione e la totale assenza di collaborazione della donna la cui sagoma stava pian piano svanendo nel buio, il Comandante della Stazione non ha esitato ad entrare in acqua per raggiungerla sfruttando il fascio di luce di torcia elettrica utilizzata dal collega rimasto sulla spiaggia. E' riuscito ad avvicinarsi sempre di più alla donna, convincendola a calmarsi e a dialogare con lui; con non poche difficoltà, il carabiniere è riuscito a farla parlare, dedicandole l’attenzione di cui, probabilmente, in quel momento aveva estremo bisogno.

Dopo circa mezz’ora dal suo ingresso in acqua, il militare è riuscito a raggiungere la ragazza, l’ha tranquillizzata e – grazie anche alle indicazioni del collega più giovane, nonché all’ausilio fornito da un altro equipaggio di carabinieri nel frattempo giunto sul posto con torce e fari portatili – l’ha portata sana e salva a riva. Visibilmente scossa e impaurita, la ragazza è stata avvolta in un asciugamano offerto da alcuni passanti, in attesa dell’arrivo del personale sanitario del 118 ed è stata poi trasportata in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane tenta il suicidio, carabiniere la raggiunge a nuoto ed evita l'estremo gesto

TerniToday è in caricamento