rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Notizie dall'Umbria

Turismo da record, l'Umbria finalmente scopre il suo "oro"

Nel 2023 (Tesei) rispetto al 2017 (Marini): +1 milione e 120 mila. Ecco tabelle e numeri

"Le presenze turistiche dei primi 9 mesi del 2023 superano nettamente quelle dei corrispondenti mesi del triennio pre-covid": l'analisi porta la firma del ricercatore dell'Agenzia Umbria Ricerche Giuseppe Coco che sta studiando gli ultimi dati arrivati di agosto-settembre (i mesi ancora ricchi di prenotazioni ed eventi). I numeri non mentono e promuovono con il massimo dei voti la strategia adottata dalla Presidente Tesei e l'assesore Agabiti - la nuova comunicazione e il finanziamento con nuove rotte per l'aeroporto dell'Umbria hanno fatto la differenza - ha fatto la differenza rispetto a quella adottata, in anni tra l'altro meno problematici, ai nove anni di amministrazione del centrosinistra della presidente Catiuscia Marini.

Scrive l'analista indipendente Giuseppe Coco: "In valori assoluti, si va dai +531.634 rispetto al 2019 (ultimo anno Marini) ai +1 milione e 120 mila rispetto al 2017; in termini di variazioni percentuali si oscilla dal +10,6% rispetto al 2019 al +25,3% rispetto al 2017.  E non solo, analizzando i singoli mesi salta agli occhi che gennaio 2023 sfonda il muro dei 100 mila arrivi, facendo registrare il dato migliore di sempre. In termini di variazioni percentuali si oscilla dal +6,3% rispetto al 2019 al +27,1% rispetto al 2017". 

Turismo Umbria, le tabelle

"Gli andamenti dei flussi turistici che vanno dalla seconda parte del 2022 ad oggi ci hanno mostrato che il settore è in salute e ha ampi margini di crescita": ha concluso Coco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo da record, l'Umbria finalmente scopre il suo "oro"

TerniToday è in caricamento