rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, successo per l'evento 'Un patentino per lo smartphone'

Nella sala dei Notari di palazzo dei Priori a Perugia l'appuntamento con il progetto regionale. Sono stati 6.500 gli studenti che hanno preso parte al test conclusivo

Si è tenuto nel corso della mattinata del 17 maggio nella sala dei Notari di palazzo dei Priori a Perugia l’evento conclusivo del progetto “Un patentino per lo smartphone” a cura dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria in collaborazione con l’Equipe Formativa Territoriale. L’iniziativa, rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado nell’anno scolastico 2022/23, è finalizzata a favorire un uso consapevole dello smartphone, nonché ad acquisire comportamenti corretti e funzionali nel navigare, divenendo fruitori e protagonisti attivi nella circolazione delle informazioni e nelle relazioni online. 

Il percorso in quest'anno scolastico ha visto la partecipazione di 50 scuole secondarie di primo grado dell’Umbria e 26 scuole della Liguria, provincia di La Spezia, con 6.500 studenti che hanno preso parte al test conclusivo. L’evento ha visto la partecipazione attiva degli studenti, dei genitori e degli insegnanti che, intervistati, hanno raccontato la propria esperienza sottolineando quanto il percorso abbia inciso sulla propria consapevolezza. Coinvolte anche le scuole che hanno seguito a distanza l’evento intervenendo nel dialogo con il prof. G. Tuteri attraverso un’app per condividere le proprie abitudini nell’uso dello smartphone.

Sono intervenuti Sergio Repetto dirigente titolare USR Umbria, Gianluca Tuteri vicesindaco ed assessore alle politiche scolastiche del Comune di Perugia, Maria Rosaria Fiorelli docente USR Umbria, Francesco Mezzanotte dirigente tecnico USR Umbria, Roberto Peccenini dirigente tecnico USR Liguria nonché dirigente ambito territoriale della Spezia, Antonio Fini dirigente scolastico di La Spezia e Flavia Rizza testimonial della polizia di Stato contro il cyberbullismo, Floriana Falcinelli dell’Università degli studi di Perugia. Al termine delle relazioni e delle interviste, la cerimonia di consegna dei patentini ad opera di M.Rita Castellani, garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza, Anna Pistoletti, dirigente scolastica USR Umbria, Massimo Belardinelli, dirigente scolastico e Ambassador delle Avanguardie educative di Indire, M. Addolorata Quarta, docente di La Spezia.

Nel corso dell’incontro è stato evidenziato che il progetto è stato ampliato con tematiche dedicate a ogni grado di scuola e ripartirà a settembre con il titolo “Un patentino per cittadini digitali”. Sarà rivolto a tutte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado che vorranno aderire.

Per conoscere il progetto è possibile consultare la piattaforma dedicata https://bit.ly/patentinosmartphoneumbria .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, successo per l'evento 'Un patentino per lo smartphone'

TerniToday è in caricamento