Istituto Leonino, in arrivo nel giardino interno una palestra moderna: “Di giorno per gli studenti, di pomeriggio per la città”

I lavori dovrebbero iniziare già da gennaio e dovrebbero concludersi in 3 mesi. E al piano terra spazio anche alle ambulanze dell’associazione di volontariato AmbuLaife

Un cartellone realizzato dai ragazzi del Leonino

Già dal 2019 l’istituto scolastico Leonino potrebbe cambiare volto. O almeno, seppur con qualche mese di ritardo dall’annuncio della scorsa estate, muovere i primi passi in questa direzione: “L’iter burocratico con la convenzione tra il Comune di Terni e anche con la Regione Umbria dovrebbe essere ormai ultimato – commenta Giampaolo Cianchetta, presidente dell’Istituto diocesano di sostentamento del clero che è proprietario dell’immobile in via Saffi 8 – cerchiamo di mettere la prima pietra per la costruzione della nuova palestra a partire da gennaio. E se tutto va bene, in tre mesi dovremmo riuscire a rendere operativa la struttura”.

Nella scuola cattolica di via Saffi una palestra funzionante c’è già, al piano terra. Ma quella da realizzare sarà tutt’altra cosa: “Si tratta di una tensostruttura che occuperà il giardino interno. Sarà molto ampia e modernissima, con omologazione del Coni. La mattina sarà al 100% per gli studenti, il pomeriggio e la sera invece per tutti”. E prosegue: “È un grande investimento, ma è giusto farlo per rendere la scuola migliore e più allettante e anche per mettere a disposizione per la cittadinanza una palestra multifunzionale in pieno centro storico. Mi sembra che nella zona non ce ne siano molte, è anche un modo per rilanciare Terni”.

Le novità al Leonino non riguardano solo lo sport, ma anche la nascita di un presidio socio-sanitario: la Diocesi proprietaria dell’immobile ha infatti chiesto al Comune il cambio di destinazione d’uso di alcuni locali all’interno dell’istituto, che passeranno da scolastico ad uffici per ospitare un centro ambulatoriale a disposizione dell’associazione di volontariato AmbuLaife, che qui potrà parcheggiare due o tre ambulanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Quest’edificio è grandissimo, sono quattro piani per un totale di 200 ragazzi al momento – conclude Cianchetta – non sacrificheremo in alcun modo gli spazi a loro dedicati, ma anzi, li valorizzeremo e gli daremo una nuova vita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento