rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Calcio

Ternana-Palermo 3-0, Cristiano Lucarelli: “A testa bassa andiamo avanti con il nostro trattore”

Il tecnico analizza il successo ottenuto contro i rosanero: “Il gruppo della Ternana è unito. Mi stanno piacendo i ragazzi che entrano a partita in corso”

Quarta affermazione filata, la terza senza subire reti. Termina 3-0 il match tra Ternana-Palermo allo stadio Libero Liberati. Nella ripresa sono andati a segno Partipilo, Palumbo e Raul Moro, nei minuti di recupero. Al termine del match le dichiarazioni di Cristiano Lucarelli, tecnico delle Fere.

Successo nitido maturato nella ripresa: “Il gruppo della Ternana è unito. Mi stanno piacendo i ragazzi che entrano a partita in corso. L’atteggiamento è quello giusto. Dall’alto si vede un senso di compattezza, così mi dicono. L’organizzazione difensiva sta emergendo. La madre di tutto questo è la mentalità e l’atteggiamento dei ragazzi. Siamo all’ottava giornata, ad un quinto del campionato. Il percorso è ancora lungo. Se a marzo staremo qui ad apprezzare l’atteggiamento di questa strada potremo anche fare un certo tipo di discorso”

Piedi piantati per terra: “I tifosi hanno il diritto di sognare. La nostra filosofia è di proseguire di partita in partita. Nel primo tempo siamo stati poco concreti, l’aspetto che non mi è piaciuto. Andiamo avanti a testa bassa con il nostro trattore”

Partita a viso aperto: “Bisogna essere in due. Il Palermo accetta di giocare e lo fa anche bene. Abbiamo fatto un pò di fatica soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa abbiamo cambiato le uscite in pressione, dopo averlo concordato nello spogliatoio. E’ stata brava la difesa ad essere corta. Avevo paura della beffa. Quando costruisci tanto e non segni poi succede di prendere gol”. Infortunio Capuano uscito nel primo tempo: “E’ andato a Villa Stuart per fare degli accertamenti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Palermo 3-0, Cristiano Lucarelli: “A testa bassa andiamo avanti con il nostro trattore”

TerniToday è in caricamento