Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terni, alla Fontana di piazza Tacito continuano i lavori sui mosaici

Le immagini del distaccamento dell'opera di Cagli: i mosaici vengono portati a Papigno e restaurati in vista della musealizzazione

 

Un lavoro certosino e delicato che ormai continua senza sosta. Sono di ieri sera le ultime immagini diffuse dal Comune di Terni che mostrano l’interventi di distacco dei mosaici della Fontana di Piazza Tacito.

In questi giorni, i vecchi mosaici vengono smontati con la soletta di cemento, trasportati nel laboratorio allestito a Papigno e poi alleggeriti dagli strati sottostanti, per essere successivamente montati su nuove strutture e musealizzati.
Grazie all'intervento realizzato dai restauratori e dai tecnici del Raggruppamento Lo Zodiaco, seguito dalla Direzione Lavori Pubblici del Comune e sostenuto dal finanziamento della Fondazione Carit, entro pochi mesi a Terni sarà possibile ammirare i vecchi e i nuovi mosaici. Due diversi punti di vista sullo Zodiaco di Corrado Cagli.

Solo pochi giorni fa la Fontana era stata oggetto di un sopralluogo da parte della nuova direttrice della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell’Umbria, Rosaria Mencarelli, accompagnata al cantiere dal sindaco Leonardo Latini, dall’assessore regionale Enrico Melasecche, dall’assessore comunale Benedetta Salvati e dai tecnici comunali.

Il lavoro era stato illustrato alla soprintendente dai tecnici del raggruppamento d’imprese Lo Zodiaco e da Giunio Marcangeli.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TerniToday è in caricamento