rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Narni Narni

Narni, il difensore-cantautore Leonardo Pinsaglia: “Mi ispiro a Max Gazzè e Niccolò Fabi”

L’intervista al calciatore della Narnese dopo la pubblicazione dell’album ‘Portami via’: “Cerco parole per emozionare le persone”

Dal calcio, la prima squadra della Narnese dove milita, alla Corsa all’Anello. Mezulano e musico, studente universitario, prossimo a laurearsi in Economia aziendale. Parliamo di Leonardo Pinsaglia, 25 anni, narnese, è alle prese con quello che è da sempre stato il suo sogno. Il ragazzo non ha infatti alcun dubbio: vuole diventare autore di testi e melodie per gli artisti italiani più noti. Intanto ha scritto un libro e da quelle parole sono nati alcuni testi ai quali ha accompagnato delle melodie per chitarra e voce. Leonardo ha preparato un album il cui  singolo è stato presentato recentemente al teatro Manini. Si definisce "scrittore e cantautore" e lo scorso mese di febbraio ha pubblicato il suo primo album intitolato "Portami via", disponibile su tutte le piattaforme digitali. 

“È un progetto - spiega l'artista -, composto da 10 canzoni che nascono dalla musica d'autore italiana passando per il rock, per la nuova elettronica leggera e l'indie pop. Nei miei lavori di scrittura dei testi sono alla continua ricerca di parole che, tramite la loro combinazione, possano far emozionare le persone. Nei miei lavori di composizione musicale del brano cerco a volte di accompagnare il significato delle parole che ho scelto e a volte di contrastarle nettamente. Sono un amante della sperimentazione delle parole, non a caso i miei cantautori preferiti sono Gazzè e Fabi, per la loro armonia tra testi e arrangiamenti, Cremonini per la sua 'follia', Battisti per la sua inarrivabile semplicità di emozionare, Battiato per la sua immensità. Il mio sogno è quello di scrivere i testi degli interpreti pop italiani, ricoprire il ruolo di autore, in una casa discografica, di cantanti che nel mondo pop svariano per atteggiamento, idee e stile. Adoro descrivere la sintonia e l’energia tra i corpi, i colori degli spazi aperti e i dettagli degli spazi chiusi”. 

“La mia passione per la scrittura di testi e musica - continua Leonardo -, è nata dall’evoluzione della mia passione per la scrittura in prosa, che mi ha portato a pubblicare nel marzo 2022 un romanzo psicologico dal titolo 'Alienazione: la condizione dell’uomo disorientato'. Adoro la poliedricità, l’eclettismo, la curiosità, e perché no, un pò di sano esoterismo. Mi piace, insomma, immedesimarmi in cosa c’è dietro ogni parola, ogni gesto o dietro ad un comportamento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narni, il difensore-cantautore Leonardo Pinsaglia: “Mi ispiro a Max Gazzè e Niccolò Fabi”

TerniToday è in caricamento