Metà città senza luci, il comitato di via Angeloni: “La ditta che doveva finire i lavori ci ha lasciato al buio”

Da oggi si accendono le luminarie in città, ma per qualcuno la festa è rovinata: “Grosso danno economico, fatichiamo tanto per farci conoscere"

Via Angeloni a Terni

Primo giorno del Natale ternano. E proprio oggi che iniziano a brillare la stella di Miranda, i 17 alberi disseminati in città e che per la prima volta si illuminano palazzo Spada, ponte Carrara e Garibaldi, la passerella e i giardini di largo Frankl, per qualcuno invece non sarà festa.

Metà città oggi non si accenderà. Succede a pochi passi da corso Tacito, in pieno centro storico: protagoniste di questo 8 dicembre “al buio” sono via delle Portelle, via San Tommaso, via Castello, Largo Banderari, via Angeloni e via Mazzini. 

"Avevamo preso accordi con una ditta che avrebbe dovuto metterci le luminarie e che invece da due giorni ha interrotti i lavori – spiega il comitato di via Angeloni – ci avevano assicurato che per oggi sarebbe stato tutto pronto e invece non è cosi. Non sappiamo se riprenderanno i lavori lunedì, ma intanto oggi il nostro sabato di festa è rovinato”.

In via Mazzini sono state installate solo per metà le luci: “Ci sono ancora i fili volanti  – prosegue il comitato di via – è tutto fermo così da giorni e non sappiamo perché o in che modo poter recuperare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E concludono i commercianti delle vie interessate, di solito protagonisti di vivaci iniziate: “Vogliamo scusarci con i ternani e far sapere a tutti che non dipende da noi. Fatichiamo tutti i giorni, ormai da anni, per farci conoscere e per far tornare le persone a passeggiare qui. Per noi questa situazione rappresenta veramente un grande danno economico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento