rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Centro

Passeggiata, la ‘celebrità’ Airone cenerino incanta grandi e piccini: un appuntamento che si rinnova

Il volatile è comparso un paio di settimane fa all’interno dei giardini pubblici della Passeggiata. I precedenti avvistamenti, sempre nel medesimo periodo, tra il 2019 e 2020

Una vera e propria ‘celebrità’. Un Airone cenerino ormai risiede, da circa due settimane, all’interno dei giardini pubblici della Passeggiata. Presenza che non poteva passare inosservata poiché tale specie, notoriamente, frequenta paludi, laghi o bacini artificiali e quindi – sotto certi aspetti – rappresenta un qualcosa di raro da osservare nella nostra città. Un habitat inusuale, apparentemente, in un contesto che però ama particolarmente. Anche nel 2019 e 2020 era stato avvistato presso la medesima location. Lo si può ammirare guardando all’insù, nascosto tra i rami, per poi planare vertiginosamente alla ricerca di prede, nei due laghetti che ospitano centinaia di pesci (ora appaiono un po' meno) molto ambiti.

Alla Passeggiata la curiosità cresce di giorno in giorno. Grandi e piccini vanno alla ricerca dell’Airone cenerino per poterlo osservare con il suo grande becco e le portentose ali che lo sorreggono. Il volatile spesso si mette in una classica posizione di attesa, domina il parco collocandosi sulle cime degli arbusti, spesso nascondendosi. È ipotizzabile pertanto, come tra l’altro già avvenuto in passato, un suo pernottamento temporaneo con prossima destinazione Oasi di Alviano. Permane, segnaliamo, lo stato di degrado del laghetto in prossimità dei giochi della Passeggiata. Servirebbe una pulizia della vasca e degli ambienti circostanti per restituirlo – non solo alle anatre ed ai pesci – in condizioni di minimo decoro. 

GALLERIA FOTOGRAFICA 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggiata, la ‘celebrità’ Airone cenerino incanta grandi e piccini: un appuntamento che si rinnova

TerniToday è in caricamento