Attualità

Il dottor Alessandro Giocondi va in pensione dopo 41 anni di professione. La lettera ai pazienti: “Mi avete arricchito”

“Amo e ho amato fare il medico di famiglia, soddisfatto per quello che sono riuscito a dare e trasmettere a tutti voi pazienti” ha scritto il dottore nella lettera inviata ai suoi pazienti

Una lettera inviata a tutti i pazienti che ha monitorato con passione ed affetto, durante la sua lunga carriera. “Carissimi, dopo 41 anni di professione è giunta l'ora di lasciare e andare in pensione, eh sì”. Il medico Alessandro Giocondi ha così salutato le persone le quali ha attenzionato, consigliato e curato concludendo il suo percorso in una fase alquanto delicata, caratterizzata dall’emergenza sanitaria. “È arrivata ma non è facile” ha scritto nel contenuto della lettera inviata ai pazienti: “Amo e ho amato fare il medico di famiglia, soddisfatto per quello che sono riuscito a dare e trasmettere a tutti voi pazienti. La cosa più bella è che da voi ho ricevuto tanto da un punto di vista umano, mi avete arricchito ed io spero aver fatto con voi la stessa cosa”.

Il medico ha poi sottolineato: “Con molti di voi si è instaurata un'amicizia, rispetto reciproco, comprensione e fiducia. Devo dire che non è facile lasciare dopo 41 anni i ‘tuoi’ pazienti. Grazie di cuore" ha concluso il medico salutando con affetto le persone che ha avuto in cura, nel corso della sua carriera professionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dottor Alessandro Giocondi va in pensione dopo 41 anni di professione. La lettera ai pazienti: “Mi avete arricchito”

TerniToday è in caricamento