Riaperta via Alfonsine, Melasecche: “Puntiamo al futuro, altrimenti siamo perduti”

Ripristinate anche le corse autobus come chiesto dal quartiere. Sugli alberi abbattuti: “Ne pianteremo il quadruplo, verranno messi nel ciclodromo Perona che diventerà finalmente un vero parco” | VIDEOINTERVISTA

Il taglio del nastro

La prima macchina è passata. Doveva essere, simbolicamente, quella in cui viaggiava come passeggero il sindaco di Terni Leonardo Latini. Ma che nella curva poco prima della “dolce gobba” è stata superata, facendo tagliare il traguardo a un ignaro cittadino qualsiasi. Dal marciapiede qualcuno sussurra, sorridendo: “Hanno superato il sindaco!”. Poi il traffico aumenta, la festa continua, gli assessori si prendono un pezzo del nastro tricolore perché “porta fortuna” e la situazione torna alla normalità.

Siamo in via Alfonsine, davanti al centro commerciale Cospea: dalle 15.30 di questo pomeriggio la strada con il nuovo cavalcavia è stata riaperta. “Oggi è un giorno importante perché riapre finalmente un pezzo di città – commenta il sindaco di Terni Leonardo Latini – siamo molto contenti perché la chiusura di questa strada era avvenuta in concomitanza con il nostro insediamento e adesso, proprio sotto Natale, siamo riusciti sistemare la situazione”.

Per il momento sono di nuovo circolabili due corsie in direzione Narni e una in direzione Terni, in attesa del completamento dei lavori nell'area sottostante, quella utilizzata in questo periodo, come sede stradale provvisoria. “In tempi brevissimi completeremo i lavori restanti – prosegue – per noi la viabilità è fondamentale perché il volume di traffico è significativo in questa zona. Vogliamo rispettare le tempistiche considerando anche che a breve aprirà il nuovo centro commerciale”. Sulla via passeranno anche gli autobus, fa sapere l'assessore ai trasporti Benedetta Salvati, con corse ripristinate come chiesto dal quartiere.

Con il sottopasso pedonale i due centri commerciali potranno quindi essere facilmente raggiungibili. Ma non solo: “Così uniamo due quartieri – aggiunge Enrico Melasecche, assessore comunale ai lavori pubblici – sarà possibile passare da una parte all’altra senza problemi, in totale sicurezza”. Un passaggio d’obbligo anche sui pini abbattuti “per ragioni tecniche”: “Abbiamo piantumato tanti nuovi alberi rispetto a quelli tolti per la realizzazione dell’opera: sono 89 nuove piante in più”. 

E tra i tanti ringraziamenti finali, ce n’è uno in particolare che anticipa alcune linee programmatiche dell’amministrazione: “Grazie a Pac2000, marchio Conad che ha finanziato i lavori, abbiamo organizzato per la prossima primavera un convegno a Terni in cui parleremo del futuro della nostra città, dal frecciarossa ad Orte a uno sbocco al mare verso Civitavecchia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento