rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Attualità

PalaTerni, nodo viabilità e focus parcheggi: crash test super impegnativo in arrivo. Mirino su migliaia di cittadini

Sabato 22 ottobre si giocherà il match Ternana-Genoa con una cornice di pubblico che potrebbe toccare le cinque cifre in termini di affluenza

Un primo vero ‘crash test’ davvero impegnativo. Nel corso del weekend inaugurale dell’area commerciale del PalaTerni si sono verificate delle comprensibili code ed alcuni disagi, legati alla viabilità. C’era assolutamente da aspettarselo poiché la zona è collocata all’interno di una via di collegamento con il centro, piuttosto frequentata e pertanto snodo cruciale per la circolazione stradale cittadina. Nel corso del prossimo, il gradiente di criticità aumenterà sensibilmente. Sabato 22 ottobre, alle 16.15, si giocherà il match Ternana-Genoa che si preannuncia a cinque cifre, in termini di affluenza sugli spalti.

Ci sono diverse questioni aperte, in arrivo. La prima è la gestione della viabilità, soprattutto nella zona che riguarda Via Borsi, Via Borzacchini andando a confluire in via dello Stadio. Secondo tema relativo alle soste. L’apertura dell’area commerciale coincide anche con la restituzione di una zona adibita notoriamente ai parcheggi, negli spazi che furono del Foro Boario. Pertanto le aree attuali da poco inaugurate, si tramuteranno in possibili soluzioni per avvicinarsi notevolmente all’impianto sportivo.

Inoltre ci sarà da gestire l’arrivo dei tifosi ospiti, almeno un migliaio, sponda genoana da sistemare in curva Ovest. Forze dell’ordine e, in particolare, agenti della polizia locale saranno impegnate in un pomeriggio che si preannuncia piuttosto caldo quanto intenso. Di fatto, altro aspetto curioso da rimarcare, il tutto coincide con la prima vera prova della combinata PalaTerni-Ternana. E l’occupare il primo posto della graduatoria, ospitando una formazione blasonata come il Genoa non può che aumentare notevolmente il flusso di spettatori al Liberati, accostandosi con molta probabilità ai numeri del derby.

Insomma un impatto davvero notevole che dovrà essere gestito accuratamente, in attesa degli interventi migliorativi futuri come, ad esempio, la realizzazione del sottopasso in via Aroldi il quale dovrebbe aiutare moltissimo a decongestionare il traffico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PalaTerni, nodo viabilità e focus parcheggi: crash test super impegnativo in arrivo. Mirino su migliaia di cittadini

TerniToday è in caricamento