rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Attualità

Canottaggio, il borgo di Papigno celebra il ‘suo’ campione Matteo Tonelli: “Un papignese sul tetto del mondo. Orgogliosi"

Il giovane canottiere del Cus Torino ha trionfato ai Mondiali Under 23 nella specialità del Quattro di coppia pesi leggeri

Una spedizione trionfale per i colori azzurri del canottaggio. Al termine della seconda e ultima giornata di finali del Mondiale Under 23, sulle acque della Schiranna a Varese, l’Italia del remo ha conquistato ben dieci medaglie (6 ori; 2 argenti ed altrettanti bronzi), chiudendo al primo posto la classifica del medagliere per nazioni davanti agli Stati Uniti con 7 (3-3-1) e alla Gran Bretagna con 6 (3-2-1). In questo tripudio generale spicca la performance di Matteo Tonelli, portacolori del Cus Torino, dominatore della specialità Quattro di coppia pesi leggeri, insieme ai suoi giovanissimi colleghi di regata.

Ventidue anni da compiere il prossimo 28 dicembre ed una carriera già costellata da numerose affermazioni. Il borgo di Papigno lo ha celebrato con uno striscione, comparso all’altezza dell’ingresso principale della frazione: “Un papignese sul tetto del mondo. Matteo Tonelli orgogliosi di te” c’è scritto con la foto che lo ritrae, insieme ai suoi compagni di selezione, con la medaglia d’oro al collo. La performance dei quattro azzurri è stata semplicemente superlativa. Hanno infatti infranto il vecchio primato dei campionati mondiali, risalente a Plovdiv 2017, chiudendo la finale con il tempo di 5.45.42 mettendo dietro Germania 5.49.70; Francia 5.51.29; USA 5.51,89; Danimarca 5.58.48 e Svizzera 5.59.90.

Oltre a Matteo da menzionare gli altri protagonisti dell’impresa ossia Luca Borgonovo, Nicolò Demiliani e Krystian Adrian Maron. Impresa da rimarcare poiché lo sport del canottaggio è sinonimo di fatica e sacrificio e spesso, non viene dato il giusto risalto per il valore che assume nella formazione e la crescita di ogni singolo atleta. Complimenti Matteo!.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio, il borgo di Papigno celebra il ‘suo’ campione Matteo Tonelli: “Un papignese sul tetto del mondo. Orgogliosi"

TerniToday è in caricamento