menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Chiesa e Istituzioni hanno gli stessi obiettivi: il bene dei cittadini”

Il vescovo di Terni, Giuseppe Piemontese, a Palazzo Spada: ecco le urgenze della nostra città. Il sindaco Latini: cattolicesimo collante per restituire dignità

Il lavoro che fate non lo invidio. Assomiglia molto al mio. E insieme possiamo riscattare questa città e portarla verso un benessere morale, civile e spirituale. Perché Chiesa e Istituzioni hanno gli stessi obiettivi: il bene dei cittadini”.

Visita del vescovo di Terni Narni Amelia, monsignor Giuseppe Piemontese, a Palazzo Spada nell’ambito della visita pastorale che il presule sta effettuando nelle parrocchie della città dell’Acciaio.

“E parlando con la gente – dice il vescovo – ho raccolto le esigenze, le urgenze della comunità”. I lavori alla chiesa di san Pietro, le opere di urbanizzazione della parrocchia di Campomicciolo, le istanze dei genitori degli studenti della scuola primaria Carducci, le condizioni di alcuni quartieri. “Come Shangai – ricorda Piemontese – perché anche la bruttura non aiuta a risollervarsi”.

E poi ci sono i grandi temi, a cominciare dalla “attenzione alle persone” che una “priorità”. Con uno sguardo particolare “ai poveri, ai senza casa, ai disabili, agli immigrati”. E ai padri divorziati, per i quali la Curia – in collaborazione con l’Associazione San Martino – sta lavorando al progetto Casa Cardeto, una struttura in grado di ospitare padri separati “che così non dovranno più dormire in macchina”, dice il vescovo.

Oppure ancora san Valentino: “Bisogna lavorare per rafforzare la dimensione spirituale e anche quella civile del nostro patrono. So che può essere importante per la nostra città, non mi straccio le vesti per questo”.

“Le parole del vescovo – dice il sindaco di Terni, Leonardo Latini – sono un incoraggiamento e confermano il rapporto stretto tra Comune e Chiesa. Il cattolicesimo può essere un collante di questa amministrazione e sostenerci nel restituire dignità a questa città. Raccolgo le istanze che sono state portate alla nostra attenzione. E confermo la volontà di mettere sempre di più le persone al centro della nostra attività amministrativa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento