rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

Colletta alimentare a Terni, volontari in campo: “Nessuno può sentirsi esonerato dalla preoccupazione per i poveri e per la giustizia sociale”

Il messaggio di Papa Francesco: “Come membri della società civile, manteniamo vivo il richiamo ai valori di libertà, responsabilità, fratellanza e solidarietà”

Diversi punti vendita della grande distribuzione di Terni hanno partecipato alla 26esima giornata nazionale della colletta alimentare. La crisi economica, aggravata dalla guerra tra Russia ed Ucraina, sta mettendo in ginocchio sempre più cittadini che si rivolgono alle strutture caritative del territorio. Lo scorso anno al termine della colletta alimentare sono stati raccolti 7 mila tonnellate di alimenti, donati da 4.800.000 italiani, nei 11 mila punti vendita aderenti, con l’impiego di 140 mila volontari.

WhatsApp Image 2022-11-26 at 15.51.32-2

Per la VI giornata mondiale dei poveri Papa Francesco ha inviato un messaggio. “Quanti poveri genera l’insensatezza della guerra! [...] Come membri della società civile, manteniamo vivo il richiamo ai valori di libertà, responsabilità, fratellanza e solidarietà. E come cristiani, ritroviamo sempre nella carità, nella fede e nella speranza il fondamento del nostro essere e del nostro agire [...] Davanti ai poveri non si fa retorica, ma ci si rimbocca le maniche, attraverso il coinvolgimento diretto, che non può essere delegato a nessuno [...] Non è l’attivismo che salva ma l’attenzione sincera e generosa [...] Nessuno può sentirsi esonerato dalla preoccupazione per i poveri e per la giustizia sociale.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colletta alimentare a Terni, volontari in campo: “Nessuno può sentirsi esonerato dalla preoccupazione per i poveri e per la giustizia sociale”

TerniToday è in caricamento