“Grande impegno e lavoro prezioso durante l’emergenza Covid”, premiati gli operatori di Usl Umbria 2

Amelia, cerimonia in piazza Marconi: attestati di riconoscimento per personale del 118 e del centro salute. De Fino: grande capacità e generosità per risultati di grande importanza pe la tutela della salute della popolazione

Nella splendida cornice di piazza Marconi, il Comune di Amelia ha consegnato ieri sera – 23 luglio - attestati di riconoscimento dall’alto valore simbolico agli operatori sanitari della Usl Umbria 2 per “il grande impegno e il prezioso lavoro messi in campo nella gestione dell’emergenza Covid-19”.

In particolare, l’amministrazione municipale ha donato due targhe al personale del servizio 118 e agli operatori del centro salute. Alla manifestazione hanno partecipato, tra gli altri, il commissario dell’azienda sanitaria Usl Umbria 2 Massimo De Fino, il direttore del distretto di Narni-Amelia Giorgio Sensini e la responsabile del servizio 118 Donatella Granati.

L’evento è stato presentato dal giornalista Massimo Colonna con la partecipazione del complesso bandistico Città di Amelia.   

Il manager sanitario Massimo De Fino, congratulandosi con gli operatori sanitari di Amelia e di tutta l’azienda sanitaria, ha espresso parole di orgoglio, stima e ammirazione per la professionalità, dedizione e impegno dimostrati nel corso dei mesi drammatici che hanno duramente segnato il Paese. “Sono onorato - ha dichiarato il commissario straordinario - di collaborare con tali professionisti che in prima linea hanno saputo gestire con grande capacità e generosità l’emergenza sanitaria ottenendo risultati di grande importanza pe la tutela della salute della popolazione”.                                                                                                                              

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento