rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Breakdance, due giovani ternani convocati in nazionale: obiettivo Mondiale e sogno Olimpiadi di Parigi

Francesco Tommasi (in arte Cip) e Arianna Capocchia (in arte Cheeta) accompagnati dal tecnico federale Alessia Caradio (in arte Bratz) parteciperanno al raduno di preparazione organizzato dal CONI

Un atteso debutto quello della breakdance, ai prossimi giochi olimpici di Parigi 2024. A sognare quella che sarebbe una storica presenza è anche la città di Terni, la quale vanta due suoi atleti nella corsa alla partecipazione azzurra, con l’ambizione di entrare a far parte della squadra di specialità a cinque cerchi. A tal proposito, sono stati calendarizzati i prossimi appuntamenti della breaking. In previsione dei campionati del mondo di Parigi infatti – il prossimo 4 dicembre - il Centro di Preparazione Olimpica di Formia è pronto ad ospitare i principali atleti italiani per un raduno di preparazione organizzato dal CONI. Nella lista dei convocati figurano Francesco Tommasi (in arte Cip) e Arianna Capocchia (in arte Cheeta), accompagnati dal tecnico federale Alessia Caradio (in arte Bratz). I giovani sono attualmente attivi presso la Hip Hop Generation School, una delle principali realtà ternane che propone la cultura Hip Hop nel nostro territorio e non solo. Francesco ed Arianna faranno quindi parte del team azzurro e dunque rappresenteranno a tutti gli effetti il tricolore durante le loro attività. Proprio per l’importanza dell’appuntamento agonistico ed in vista del programma di preparazione che la FIDS sta predisponendo gli ultimi dettagli. I trentasei ragazzi sono convocati insieme ai tecnici delle proprie associazioni sportive, per frequentare tutte le attività del raduno. Appuntamento nel Centro di Preparazione dal 28 al 31 ottobre prossimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Breakdance, due giovani ternani convocati in nazionale: obiettivo Mondiale e sogno Olimpiadi di Parigi

TerniToday è in caricamento