Fase Due lunedì 4 maggio, la Terni che riparte: un viaggio nel cuore della città

Dalla riapertura dei parchi al cimitero fino alle attività di ristorazione. Una giornata attesa anche per verificare traffico veicolare e pedonale

foto centro di Terni

Chi si aspettava una vera e propria ripartenza è rimasto (piacevolmente sotto certi punti di vista) deluso. Il senso civico già mostrato dalla comunità di Terni si è letteralmente confermato, almeno nelle prime ore della giornata più attesa: lunedì 4 maggio. Traffico poco oltre la norma, se paragonato alle ultime settimane di lockdown, rispetto delle distanze di sicurezza, utilizzo ponderato dei parchi riaperti per l’occasione. Forse è anche a causa di un pizzico di preoccupazione arretrata che la città non ha avvertito questo ‘restart’ tanto auspicato. Paura, ma anche senso di responsabilità, nell’evitare di tuffarsi a pesce sui parchi e le altre aree pubbliche a disposizione.

Parchi pubblici

Sono le 9 in punto quando vengono riaperti parchi e aree cani (nella galleria il momento in cui il volontario della protezione civile toglie il lucchetto a quella di via Mirimao). C’è desiderio di tornare a respirare un po' di libertà, praticando attività sportiva. Sia alla Passeggiata che in viale Trento, la manutenzione di entrambe le aree verdi è percepibile ad occhio nudo, mentre qualche erbaccia è presente all'ingresso de Le Grazie. Tra i ‘grandi’ esclusi c’è il Campo scuola, dotato di una pista e strutture che permettono un allenamento specializzato. A tal proposito, la Federazione italiana di atletica leggera ha pubblicato la lista dei cosiddetti atleti di interesse nazionale, i quali possono riprendere ad allenarsi individualmente, all’interno di impianti aperti. Tra questi ci sono i ternani Luca Capogrossi, Leonardo Capotosti, Serena Argenti, Sascia Grafeo, Lucrezia Conti e Gloria Guerrini che, al momento, non possono fruire del Casagrande interdetto agli sportivi.

PARCHI PUBBLICI: LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Centro cittadino

Ripartenza a rilento anche al centro. Code alle poste ed in banca mentre per bar e ristorazione occorrerà monitorare la situazione nel corso di tutta la settimana. Tiepida la risposta al momento dei cittadini. Focus particolare sulla stazione ed i parcheggi notoriamente molto affollati (prima dello stop, ndr), a causa dei numerosi pendolari in partenza per altri lidi. Le foto scattate sono piuttosto emblematiche, ossia ampi spazi vuoti in tutte le aree. Non c’è stata dunque quella scintilla che ha fatto scattare il frenetico ricorso ai mezzi di trasporto, tutt’altro. Reiterato l’annuncio alla stazione: “Prima di entrare nel treno agevolare l’uscita dei passeggeri rispettando il distanziamento sociale. Grazie”.

LE CODE IN CENTRO E LA STAZIONE: VUOTI I PARCHEGGI. LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Cimitero

Una piccola sorpresa arriva invece dal cimitero. “Era davvero tanto il desiderio di tornare dopo quasi due mesi”, afferma una signora che si accinge ad acquistare dei fiori. Nonostante la comunicazione ufficiale sia arrivata nella serata di ieri, l’afflusso è continuo, sempre nel rispetto di tutte le normative previste. La bella giornata ha sicuramente agevolato l’accesso e la comprensibile esigenza di poter tramutare un saluto al proprio caro defunto.

L'AFFLUSSO DEI CITTADINI AL CIMITERO: LA GALLERIA FOTOGRAFICA 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento