menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Fermata del treno ad alta velocità alla stazione di Orte, l’annuncio: “Il collegamento operativo da giugno”

La presidente Donatella Tesei: “Il nostro piano prevede diversi tasselli come tra l’altro la fermata di Terontola, il potenziamento della rete Fcu ed i collegamenti ad alta velocità Roma-Terni e Foligno-Ancona”

Un piccolo passo in avanti per potenziare il trasporto ferroviario, il quale lambisce il territorio ternano. Dopo Perugia e Terontola toccherà alla stazione di Orte ospitare il treno ad Alta Velocità, come annunciato nel corso della giornata di lunedì 22 febbraio, dall’amministratore delegato di Fs Gianfranco Battisti. Sul piatto però, come ricordato dalla presidente Donatella Tesei, c’è una interlocuzione ad ampio raggio al fine di potenziare i collegamenti da e per l’Umbria.  

“Il nostro piano prevede diversi tasselli, come tra l’altro la fermata di Terontola realizzata da poco, il potenziamento della rete Fcu, i collegamenti ad alta velocità Roma-Terni e Foligno-Ancona, già inseriti nel Recovery Plan. Tra gli obiettivi da raggiungere vi era anche l’individuazione di una fermata utile all’Umbria Sud. Proprio in merito a quest’ultimo punto, a seguito dei contatti che ho avuto con il presidente del Lazio, Nicola Zingaretti, abbiamo avanzato una proposta congiunta delle due regioni, individuata nella fermata di Orte. Un’azione condivisa che ha portato i suoi frutti”. Le specifiche di tale collegamento, operativo da giugno, saranno oggetto di una conferenza stampa congiunta che si terrà nel mese di marzo.

Inoltre la presidente Donatella Tesei ha aggiunto: “La fermata di Orte, dell’alta velocità, è una nuova importante tessera dell’ampio quadro dei collegamenti ferroviari che stiamo componendo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento