Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità Piediluco

Isola ecologica inutilizzabile, la protesta: “E ora dove li porti gli sfalci dell’erba?”

Situazione di disagio segnalata dai residenti a Piediluco. Piccinini (Pd): “Le bollette salate arrivano sempre ma poi i cittadini sono costretti a riportarsi i rifiuti a casa”

Isola ecologica di Piediluco piena e quindi inutilizzabile. Succede giovedì mattina: diversi residenti si sono trovati nell’impossibilità di conferire gli sfalci dell’erba nei contenitori appositi dell’Asm, proprio perché gli spazi erano ormai pieni. 

“Stamattina - segnala Sandro Piccinini, esponente del Pd di Marmore - mi sono recato a conferire tre sacchi di sfalci all’isola ecologica di Piediluco, ma essendo il cassone pieno, li riporto a casa. Ma il presidente dell’Asm, oltre a prendersela con i cittadini che conferiscono male, lo sa che poi qualcuno gli sfalci non li riporterà a casa? Cominciamo a essere molto irritati visto anche le bollette salate che arrivano”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola ecologica inutilizzabile, la protesta: “E ora dove li porti gli sfalci dell’erba?”

TerniToday è in caricamento