menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo scrittore Andrea Quintili torna nella sua città, in tanti alla presentazione del suo nuovo romanzo

Vive a Roma ma ha origini stronconesi, la sua ultima fatica letteraria si sta imponendo a livello nazionale ottenendo una serie di premi e riconoscimenti. Protagonisti due giovani liceali con i problemi di un'intera generazione

Successo e pubblico numeroso alla libreria Alterocca di corso Tacito, a Terni, per assistere alla presentazione del libro dello scrittore Andrea Quintili,  "Tre - Ognuno ha i suoi fantasmi" (Edizioni dal Sud di Bari). Nel romazo si parla di un incontro tra due giovani liceali, Chiara e Marco, con un vissuto problematico alle loro spalle e la loro storia, sono al centro di una vicenda in cui ognuno, a partire dagli adulti, "Ha i suoi fantasmi", siano essi la droga, la violenza, l'autolesionismo o il crescere senza un padre.

Tutti i personaggi, compresi quelli di contorno, si muovono in una storia che come un puzzle si compone davanti agli occhi del lettore. I sentimenti, la condivisione, i rapporti umani sono l'antidoto proposto da Andrea Quintili per poter convivere con la propria storia, seppur tragica e trovare ognuno, il proprio lieto fine. Lo scrittore, romano dalle origini Stronconesi (la sua famiglia é di Finocchieto), vincitore del premio letterario Rotary Club Bormio Contea del 2017, terzo classificato al Premio Fortuna di Bari del 2019, riesce a far vivere al lettore le vicende dei personaggi, immergendolo in un'esperienza totale, anche grazie ai frequenti richiami musicali, come la colonna sonora di un film.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento