Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Dal Comune di Terni arrivano i bonus per sostituire le vecchie auto inquinanti

La misura prevista nell’ambito dei progetti per il miglioramento della qualità dell’aria: quattromila euro per l’acquisto di veicoli elettrici e tremila per veicoli ibridi elettrici e benzina

“Fermo restando l’obiettivo generale della riduzione del numero complessivo dei veicoli circolanti da perseguire nel medio periodo, promuovere a livello della ‘zona di salvaguardia’, mediante la concessione di appositi contributi, la sostituzione di una o più tipologie di veicoli oggetto dei divieti con veicoli a basso impatto ambientale quali i veicoli elettrici, ibridi elettrico-benzina, a metano o a gpl esclusivi e bifuel a benzina-metano o benzina-gpl”.

Questo l’obiettivo della misura che, all’interno dell’accordo di programma per il miglioramento della qualità dell’aria nella conca ternana, prevede la “concessione di contributi per la rottamazione di veicoli a benzina o diesel” fino a euro 4 “e per il conseguente acquisto di veicoli a basso impatto ambientale”.

Il fondo complessivo a disposizione dei comuni di Terni e Narni (Terni è in questo progetto capofila) ammonta a 680mila euro. La misura prevede l’erogazione di un bonus da 4mila euro per l’acquisto di veicoli elettrici e da 3mila euro per l’acquisto di veicoli ibridi benzina/elettrici.

I contributi saranno concessi tramite bando ad evidenza pubblica.

Secondo l’ultimo annuario statistico elaborato dall’Aci, a Terni circolano circa 48mila veicoli tra euro 0 ed euro 4 (di cui 7mila euro 0, poco più di 10mila euro 3 e oltre 21mila euro 4) mentre a Narni il numero complessivo è sfiora i 10mila veicoli (oltre 1.500 euro 0 e poco più di 4mila euro 4).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Comune di Terni arrivano i bonus per sostituire le vecchie auto inquinanti

TerniToday è in caricamento