rotate-mobile
Attualità

Nuova attività a Terni: “Un luogo delle arti. Abbinare cultura, spettacolo e cucina è il nostro obiettivo”

Il racconto: “Ci aspettiamo di contribuire ad un avanzamento della cultura artistica e musicale computando un punto di ristoro, molto importante in queste situazioni”

Un enorme contenitore che può detenere complessivamente oltre 100 anni di storia, computando le varie attività presenti. Lo scorso 10 aprile ha debuttato Opera55, all’interno degli spazi di Artem Logos, progetto che racchiude Radio Incontro, Musical Academy, Tini mastro pasticcere e Al Web tv, nella zona semiperiferica della città. L’intento è quello di abbinare a musica, cultura e spettacolo una location dedicata alla ristorazione, diventando così: “Un luogo delle arti” come lo definiscono gli ideatori.   

“Un paio di anni abbiamo ideato tale progetto” esordiscono alla nostra redazione. “La motivazione è stata dettata principalmente di dar vita ad un punto di congregazione e ritrovo, poiché i nostri spazi di Artem Logos sono popolati da tante persone. Deteniamo un palco che può diventare una vetrina per artisti emergenti, ternani e non. Canto, ballo, live show ed ora anche ritrovo per il ristoro”.

Obiettivi da perseguire: “Ci siamo preposti di affiancare alla tradizione della pasticceria Tini, una ristorazione attenta ad un modo più sensibile nel mangiare. Stiamo anche prendendo dei contatti con tutte le persone/aziende che lavorano con prodotti a chilometro zero, cibi alternativi e biologici, per poter dare la possibilità ad un consumatore di poter fruire di tutte le alternative culinarie. Un centro che vuole diffondere l’arte del nutrimento. Tale spazio naturalmente sarà a disposizione di tutti, dalle colazioni all’apericena. Intendiamo mettere a disposizione il massimo della qualità e del servizio. Ci aspettiamo – affermano - di contribuire ad un avanzamento della cultura artistica e musicale, aggiungendo un servizio di ristorazione, molto importante in queste situazioni. Il cibo rappresenta un aggregatore, un motore importantissimo, seguendo un percorso di alimentazione attenta e responsabile”.

Il progetto Artem Logos, come anticipato, si compone di Radio Incontro e al Web tv, punti di riferimento sotto il punto di vista dell’informazione e della comunicazione oltre che visibilità, anche per gli artisti emergenti. Inoltre di Musical Academy curato dalla coordinatrice Federica Tini Brunozzi: “La scuola è stata inaugurata nel corso del 2008 e contiene diversi aggregatori. Danza, teatro, musica sono le arti sviluppate. L’obiettivo è la formazione dei ragazzi che accompagniamo fino al passaggio nelle varie accademie, riconosciute dal Miur. Al momento circa 600 gli iscritti, con giusto equilibrio tra uomini e donne. Sono trenta gli insegnanti i quali seguono le attività svolte durante la settimana. Alla base di tutto – conclude la coordinatrice – divertimento e professionalità. Elementi preponderanti per svolgere al meglio il nostro lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova attività a Terni: “Un luogo delle arti. Abbinare cultura, spettacolo e cucina è il nostro obiettivo”

TerniToday è in caricamento