Mistero a Terni, quando la casualità può diventare un incubo per i cittadini

Tre episodi nel giro di pochi mesi, il 2019 si caratterizza per una serie di circostanze alquanto singolari nella città dell’acciaio

auto

Tre principi in incendio in altrettante macchine, da inizio 2019. La location designata è, più o meno, la medesima ossia via dello Stadio. Il primo, datato 24 gennaio, avvenuto pochi metri più in là all’inizio di via Aleardi. Il secondo, addirittura il giorno seguente, all’altezza del semaforo davanti ai cancelli della tribuna B e curva Nord del Liberati. Infine, ieri mattina, l’ultimo sempre nella stessa zona fortunatamente senza alcuna conseguenza per i passeggeri. Qualcosa di anomalo e piuttosto singolare, difficilmente riscontrabile nella memoria storica della città. Una continuità avvolta nel mistero e dettata da semplice casualità ma che può trasformarsi in incubo nel momento in cui l’incendio trovi terreno fertile. Sotto certi punti di vista richiama quello che sta accadendo con gli alberi caduti in sequenza. In questo caso si dovrebbe parlare meno di casualità e più di mancanza di manutenzione ed accortezza pregressa. Di certo però vedere all’opera i vigili del fuoco in modo così frequente, e soprattutto in assenza di condizioni climatiche le quali ne possano concausare la caduta, è piuttosto singolare.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento