Comune di Terni, degrado in pieno centro: “Possibili pericoli igienici sanitari”. Scatta l’ordinanza per la bonifica

Il documento è stato ratificato dopo una segnalazione pervenuta lo scorso 13 aprile, agli uffici preposti, di un’area destinata a giardino pertinenziale condominiale in via Galvani

foto di repertorio

Scatta l’ordinanza municipale nei confronti di un amministratore di condominio sito in via Galvani, nel pieno centro di Terni. Come si legge nel documento: “I tecnici del comune – direzione lavori pubblici manutenzione - hanno accertato che il soggetto di riferimento mantiene l’aspetto esteriore dell’area nello stato di incuria, contrassegnata da presenza vegetazione infestante e rifiuti di vario genere nella zona destinata a giardino pertinenziale condominiale di riferimento, che potrebbero comportare possibile pericolo igienico sanitario”.

Al destinatario si ordina, come è indicato al suo interno, entro dieci giorni dal ricevimento di provvedere alla bonifica e pulizia dell’area. L’inottemperanza a quanto disposto con la presente ordinanza comporta l’attivazione delle procedure previste dall’art. 650 del codice penale, con possibilità dell’ente di intervenire con poteri sostitutivi e rivalsa di spese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento