Senso unico a Piediluco. Dalla petizione all’interrogazione: “Rivedere il provvedimento. Rischia di creare malumori e disagi”

I consiglieri del Partito Democratico Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis chiedono di: “Tenere in considerazione la proposta formulata dai cittadini rispetto alla viabilità del paese”

foto di repertorio

Un nuovo capitolo si apre sull’istituzione del senso unico, nel centro storico di Piediluco. Nei giorni scorsi era stata attivata una petizione da parte dei residenti, raccolte circa 400 firme, volta a chiedere la revisione del provvedimento che ha istituito la direzione di marcia h24 sull'asse stradale Corso Salvati-Corso IV Novembre-via Noceta. I cittadini, nello specifico, si erano rivolti al sindaco Latini proponendo: “Di rivedere in tempi rapidissimi tale decisione, ristabilendo il doppio senso di marcia dalle 5 alle ore 10” aggiungendo di poter concertare proposte ed idee dato che vivono in prima persona i problemi del paese.

L’interrogazione Pd sul senso unico

A rinforzare tale iniziativa popolare l’interrogazione presentata da Filipponi e De Angelis del Partito Democratico: “Il provvedimento – affermano - risulta essere penalizzante e dispendioso per i residenti, i quali per raggiungere i negozi, la farmacia, l’ufficio postale e il centro di salute sarebbero costretti a percorrere in più di un’occasione la variante esterna all’abitato. Inoltre il senso unico ha un senso qualora applicato nelle ore e nei giorni di maggiore afflusso turistico. Rischia di essere spropositato se ha validità per tutta la durata della giornata, rischiando di creare malumori e disagi”.

La possibile revisione

I consiglieri chiedono la revisione aggiungendo: “Di tenere in considerazione la proposta formulata dai cittadini rispetto alla viabilità del paese. Nel dettaglio: dal 15 marzo al 14 giugno senso unico con doppio senso di circolazione dalle ore 5 alle 10 nei giorni festivi e prefestivi. Dal 15 giugno al 31 agosto senso unico con doppio senso di circolazione dalle 5 alle 10 tutti i giorni. Ztl festivi e prefestivi dalle ore 16 alle ore 1. Infine dal 1 al 30 settembre senso unico con doppio senso di circolazione dalle 5 alle 11 nei giorni festivi e prefestivi, per il resto dell’anno doppio senso di circolazione tutti i giorni”.

LA PETIZIONE DEI CITTADINI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento