Attualità

Più potere agli ausiliari del traffico. Pioggia di multe in arrivo contro le "soste selvagge" a Terni

Il sindaco Latini firma l'atto che conferisce agli ausiliari del traffico della TerniRieti ampie possibilità sanzionatorie e di controllo per combattere la "sosta selvaggia"

Stretta definitiva del comune di Terni sulla "sosta selvaggia". Il sindaco Latini, infatti, ha firmato il decreto che amplia le possibilità di azione sanzionatoria degli ausiliari del traffico della TerniRieti. 

Cosa cambia

Sino a oggi gli ausiliari del traffico di TerniReti, supervisionati dalla polizia locale del comune, potevano sanzionare i veicoli solo nel caso di sosta non consentita all’interno delle strisce blu, o comunque di mancato o insufficiente pagamento della tariffa.

D’ora in poi, invece, sulla base del cosiddetto decreto semplificazioni, i dipendenti di TerniReti, nelle aree di loro competenza potranno sanzionare tutte le soste vietate come, ad esempio, i veicoli parcheggiati in doppia fila o sulle strisce pedonali.

“Le novità previste dalla normativa nazionale e contenute nel decreto del sindaco con l’impiego di altro personale in alcune aree della città per la verifica della sosta vietata – spiega l’assessore Giovanna Scarcia – ci consentono anche di organizzare in maniera più efficace le attività di controllo della Polizia Locale con una rimodulazione dei servizi per concentrarli nelle vie e aree più sensibili.

Più in generale - conclude l'assessore - sia attraverso l’impiego di pattuglie a piedi della polizia locale che con i nuovi strumenti digitali di controllo e con la collaborazione di Ternireti, possiamo pensare ad una nuova strategia complessiva, con controlli più puntuali. In definitiva credo che il rispetto delle regole della circolazione stradale convenga a tutti per rendere la città, i quartieri e il centro storico più vivibili e quindi più attrattivi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più potere agli ausiliari del traffico. Pioggia di multe in arrivo contro le "soste selvagge" a Terni

TerniToday è in caricamento