Prezzi e inflazione, la vacanza dei ternani costa di più. Prezzi stabili per la carne, in calo la birra

A luglio salgono i prezzi per alberghi e stabilimenti balneari, trasporti marittimi e aerei. In calo il gas e le bevande alcoliche

Il dipartimento Servizi Statistici del comune di Terni i ha diffuso un comunicato che mostra l'andamento dell'inflazione nel mese di luglio. In linea con i dati nazionali, i prezzi a Terni continuano a rimanere sostanzialmente stabili (+0,1% rispetto a giugno) delineando un quadro di bassa inflazione che si presenta ormai da diversi mesi. A compensare gli aumenti dei prezzi di servizi e beni legati alle vacanze, dovuti alla concomitanza con il periodo di alta stagione, ha contribuito il deciso calo del prezzo del gas. Su base annua inflazione a +0,5%, il valore più basso registrato a Terni da dicembre 2017.

Anche nel mese di luglio prosegue il periodo di stagnazione dei prezzi che caratterizza l’economia ormai da diversi mesi e lavariazione congiunturale( confronto rispetto al mese precedente)passadal -0.1% di giugno a +0,1%,mantenendosi su valori sempre prossimi allo zero.Lavariazione tendenziale,ovvero quella che confronta i prezzi su base annua,continuaa scendereper il quarto mese consecutivo e si posiziona,in linea con l’andamento registrato a livello nazionale,a +0,5%, il valore più basso registrato a Terni dalla fine del 2017. Alcuni rincari rispetto a giungo si sono rilevati, come è attesoin questo periodo dell’anno coincidente con le ferie estive, per prodotti e servizi legati al turismo e al tempo libero: pacchetti vacanza, alberghi, villaggi vacanze, stabilimenti balneari, trasporti aerei e marittimi ecc. A bilanciare in negativo, hacontribuito in gran parte laconsistente diminuzione del costo del gas di rete, e la flessione dei carburanti in genere. In lieve discesa(-0,4%) a luglio anche i prezzi degli alimentari, in particolare della verdura e del pesce. Questo quadro di bassa inflazioneè confermato dalle poche variazioni dei prezzi che si sono rilevate a luglio negli esercizi commerciali, nei servizi e nelle diverse fonti nelle quali viene effettuata mensilmente la rilevazione a Terni,risultateessere molto modeste e quasi tutte inferiori all’1%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Acqua minerale e bevande alcoliche invece costano di meno rispetto a un anno fa (-1,3% e -2,3%) e anche la frutta. Più costosa la verdura e anche la carne

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

  • Tragedia a Terni, rinvenuto dalla polizia di Stato cadavere di un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento