rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Al centro socioculturale quartiere Polymer arriva la “Libreria di strada”

Un luogo di scambio di libri e riviste ma anche di socializzazione e incontro. Bizzotti: così ridiamo vita ad uno spazio pubblico. Venerdì l’inaugurazione

Una “Libreria di strada” per unire le persone e promuovere l’amore per la lettura. Una libreria senza frontiere, sistemata sulla strada e messa a disposizione delle persone che vivono nel quartiere e che possono fermarsi a prendere gratuitamente un libro e arricchire quel contenitore donandone un altro.

La libreria, situata nell’area verde della sede del centro sociale quartiere Polymer, luogo di scambio di libri e riviste ma anche di incontro e socializzazione, è una delle attività inserite nel patto di collaborazione tra il Comune di Terni e il centro guidato da Marcello Bizzotti.

“Ci hanno donato tanti libri per tutti: giovani e vecchi, donne e uomini, stranieri e non, senza distinzione di credo religioso, politico, di lingua e di paese - dice Bizzotti - Questa iniziativa risponde anche all’esigenza di ridare vitalità ad uno spazio pubblico, riconquistando ad esempio quei cittadini che, in assenza di alternative, preferiscono i centri commerciali ad un luogo che invece può tornare ad essere abitato da persone che si ritrovano per scambiarsi parole, idee, emozioni, per condividere la cultura nella sua accezione popolare e nelle più svariate forme di partecipazione”.

L’inaugurazione della “libreria di strada” è in programma venerdì 20 settembre alle 16.30 al centro socio culturale Polymer, in via Narni 154. Interverrà la giornalista, Lucilla Piccioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al centro socioculturale quartiere Polymer arriva la “Libreria di strada”

TerniToday è in caricamento