Attualità

San Valentino, la festa più amata porta restrizioni, tradizione e novità: “Mantenere viva la fiammella”. Le iniziative del week end

Rinviata l’edizione della Maratona, annullata la fiera, ingressi contingentati per il saluto al Santo Patrono. L’assessore Giuli annuncia una nuova collaborazione per la promozione territoriale

foto di repertorio

Una tradizione che si rinnova ogni anno, appuntamento irrinunciabile per migliaia di ternani (e non solo). La festività di San Valentino, coincidente con la giornata di domenica, porta novità significative e restrizioni, causate dall'emergenza sanitaria. Purtroppo la ‘Maratona’ è stata rinviata mentre annullati gli eventi previsti in centro e la fiera che, notoriamente, veniva organizzata in viale Trento. Contestualmente l’amministrazione comunale, ottemperando a tutti i protocolli in auge, ha annunciato diverse iniziative, cercando così di limitare i disagi causati dalla diffusione della pandemia.

Gli eventi

Come ricordato nei giorni scorsi dall’assessore alla cultura Andrea Giuli, al teatro Secci, andrà in scena senza pubblico – sabato 13 febbraio - la trentesima edizione del premio ‘San Valentino – un gesto d’amore’ in una versione inedita e necessitata dalla pandemia. “Artisti, performance, collegamenti con la basilica del Santo, post-produzioni dalla Cascata e da Piediluco ma soprattutto l’avvio di una collaborazione in termini di promozione territoriale con i comuni del lago di Garda e con la manifestazione ‘Garda in love’ nel segno di San Valentino” a partire dalle ore 21, sui canali social del comune di Terni. “Lo scambio tra Terni e il Garda – ha affermato Giuli – avverrà tramite dei collegamenti on line reciproci e la messa in onda di video promozionali e di saluti istituzionali tra le due realtà. Infine – conclude l’assessore - voglio ricordare dal 15 febbraio la tradizionale mostra del San Valentino Arte da palazzo Primavera e le iniziative in tema Valentiniano promosse dalla Bct. Il tutto sempre on line. Nonostante le moltissime difficoltà del momento abbiamo comunque voluto mantenere viva una fiammella per San Valentino e siamo già al lavoro per il prossimo anno”. Novità imposte dalle restrizioni in auge.

La festa della promessa

Altro appuntamento molto atteso è naturalmente la ‘Festa della Promessa’. La pronunceranno circa 30 coppie di fidanzati di Terni, davanti all’urna del Santo dell’amore, quest’anno in numero ridotto a causa delle disposizioni antiCovid, per le celebrazioni e la capienza della chiesa. L’iniziativa è fissata per la giornata odierna, sabato 13 febbraio alle ore 17.30, nella solenne celebrazione presieduta dal vicario generale della diocesi monsignor Salvatore Ferdinandi. I fidanzati di tutta Italia e oltre potranno partecipare virtualmente, attraverso i canali Facebook e Youtube della diocesi di Terni-Narni-Amelia e il canale Youtube della Basilica di San Valentino i quali trasmetteranno in diretta streaming la celebrazione.

Le celebrazioni

Infine il programma delle celebrazioni eucaristiche previste per domenica 14 febbraio. La solennità liturgica di san Valentino - alle ore 11 – sarà presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese. Altre messe sono in programma alle ore 7, 9, 16.30 e 19. Dalle ore 12.30 alle 13.30 la Basilica rimarrà chiusa per le operazioni di sanificazione. Nell’intervallo tra le celebrazioni sarà possibile, per i singoli fedeli, visitare l’urna con le reliquie del Santo nel rispetto delle disposizioni anti Covid, del distanziamento e indossando la mascherina, seguendo le indicazioni dei volontari del servizio d’ordine.

L'APPELLO DEL SINDACO LATINI ALLA CITTADINANZA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Valentino, la festa più amata porta restrizioni, tradizione e novità: “Mantenere viva la fiammella”. Le iniziative del week end

TerniToday è in caricamento