Terni Valley: “Soddisfazione per i cinque emendamenti approvati al Dup. Dispiace per il respingimento di quello sulla Zona a traffico limitato”

Il presidente Michele Martini: “Avevamo presentato diciassette proposte di modifica, confrontandoci con il nostro direttivo ed il consigliere comunale Alessandro Gentiletti”

foto di repertorio

Diciassette emendamenti presentati al Documento unico di programmazione, di questi cinque approvati, uno respinto ed undici rinviati cercando ampia convergenza, in successivi atti di indirizzo da presentare all’attenzione dei consiglieri. Il presidente di Terni Valley Michele Martini traccia la linea su quanto accaduto in sede assembleare dove ha partecipato Alessandro Gentiletti, insieme a Paolo Angeletti di Terni Immagina, promotori delle proposte concertate.

“Abbiamo deciso - prosegue Martini - di acconsentire al rinvio di undici delle tematiche che avevamo sottoposto ed approfondiremo, al fine di renderle condivise da una più vasta gamma di forze politiche e che torneremo a presentare con atti singoli separati. Gli emendamenti approvati riguardano la costituzione di un comitato dei beni comuni, che raccolga le associazioni del territorio che gestiscono beni della città. Il comitato dovrà avere funzioni consultive e dovrà riunirsi periodicamente

L'approvazione di un regolamento generale delle entrate tributarie del comune che dia ordine e disciplina uniforme alle entrate tributarie. Si tratta del secondo capitolo del regolamento generale delle entrate extratributarie da noi proposto e approvato dal Consiglio comunale un anno fa. E' stato chiesto dal ministero fra gli interventi per riequilibrio dell'ente drammaticamente in dissesto e porrà i contribuenti in condizioni certamente migliori, pur garantendo i flussi di cassa.

L’avvio di una rilevazione statistica e di uno studio che classifichi i tipi di evasione, le categorie e i soggetti interessati. I parametri per gli interventi di recupero dell'ente dovranno tenere conto della giustizia sociale nell'attività di lotta all'evasione, andando a colpire grandi evasori e aiutare i soggetti più in difficoltà ad emergere. Abbiamo inoltre ottenuto che fosse scritto nero su bianco che il Ceffas resterà fondazione di proprietà del comune e che tutti coloro che vi lavorano siano tutelati. Infine la ridenominazione della Cascata delle Marmore in Cascata delle Marmore di Terni, al fine di promuovere la città, sull'esempio di iniziative come il Terni Falls Festival che da ormai molto tempo danno lustro alla cultura, alla storia del nostro territorio e al rafforzamento fra la città e la Cascata che rappresentano un unicum."

"Ci spiace - conclude il presidente - che sia stato respinto il nostro emendamento sull'impegno a non aprire la ZTL ma ad estendere le aree pedonali e disincentivare con politiche mirate l'utilizzo delle autovetture in città. L'atto avrebbe posto fine ad un dibattito estenuante e fuori del tempo, dando una parola di chiarezza. Torneremo a batterci per una città sempre più vivibile nella qualità dell'aria e nella mobilità. Ringraziamo il consigliere Paolo Angeletti per l'attività intensa ed essenziale che ha svolto in questi giorni, il gruppo consiliare del Partito Democratico per aver sostenuto tutti i nostri emendamenti. L'alternativa che intendiamo rappresentare è anzitutto costruttiva e antepone ad ogni interesse di parte quelli della città. Nel complesso del Dup abbiamo già espresso le nostre criticità e rilievi ed in particolare l'assenza di visione capace di rialzare e rilanciare la città. Nei prossimi giorni la nostra associazione avvierà ancora più in profondità il confronto per animare il dibattito in città"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus prima casa, fino a quarantamila euro a fondo perduto: c'è il bando, domande fino al 15 ottobre

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Chiude storica attività commerciale di Terni: “Un punto di ritrovo per i tifosi e i frequentatori del mercatino”

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento