Archeologia sotto le stelle, a Carsulae grande successo per le visite in notturna

Pienone per gli appuntamenti dedicati alla scoperta dei nuovi scavi e all'osservazione delle stelle

E' indubbio che l'archeologia piaccia, e molto. A testimoniarlo, il successo dei due ultimi appuntamenti promossi a Carsulae dal Polo Museale, dall'associazione Astra e dall'Associazione Ternana Astrofili Beltrame, in collaborazione con il Comune di Terni.

Il 6 settembre sono stati oltre 400 i partecipanti alla serata "I miti in cui andrò a cadere sono stelle veloci d'altri tempi", promossa dall'Associazione Astrofili Beltrame in collaborazione con il Gruppo Astrofili Monte Subasio. Una serata dedicata all'osservazione delle stelle e al racconto dei miti legati alle costellazioni, ricca di suggestioni, che entusiasmato i partecipanti.

Ieri sera, invece, dopo il maltempo che aveva portato al rinvio della prima serata, si è svolta una visita guidata in notturna ai nuovi scavi dell'area archeologica. Ad accompagnare i circa 200 partecipanti sono stati gli archeologi e restauratori dell'associazione Astra, concessionaria degli scavi per il Ministero. Oltre all'area del foro e della domus, la visita ha permesso di vedere da vicino i reperti rinvenuti nel corso della campagna di scavo che si è svolta ad agosto e continuerà per tutto il mese di settembre.

I prossimi appuntamenti

I prossimi appuntamenti con Carsulae sono fissati per il 21 e 22 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, con una nuova apertura serale per illustrare i nuovi scavi e le nuove scoperte a cura dell'Associazione Astra e con laboratori gratuiti (su prenotazione) per bambini nei pomeriggi di sabato e domenica in collaborazione con gli operatori museali del Centro visita.

Il futuro dei lavoratori di Carsulae

A tal proposito, entro brevissimo il Comune – probabilmente una volta definito l'orario di apertura e chiusura della Cascata che, ancora in questi giorni, risulta essere poco chiaro – dovrà pensare proprio a questi lavoratori, considerando che la gestione del Centro visita di Carsulae passerà alla futura gestione della Cascata. Ma, se per i lavoratori della Cascata è prevista la clausola sociale, e quindi il riassorbimento da parte dell'aggiudicatario della gara, così non è per gli operatori che da dieci anni – chi più e chi meno – lavorano presso l'area archeologica. Non resta che aspettare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento