Tutte le attrazioni del luna park dello Staino: dal tiro ai turaccioli fino all’altalena con le barche giganti

Oltre settanta attrazioni, ci saranno anche tre banchi per gastronomia e dolciumi. Le luci del “villaggio dei giochi” si accendono a fine novembre

L’estate sta finendo: basta guardarsi intorno e sentire sulla pelle l’aria che si fa ogni giorno più fresca. Oppure, basta guardare il calendario e contare i giorni che mancano alla riapertura delle scuole (11 settembre). Oppure, basta scorrere i documenti che escono dagli uffici di Palazzo Spada. Tra questi, c’è la determina che propone l’elenco delle attrazioni che andranno a comporre il luna park di vocabolo Staino.

L’atto “prevede lo svolgimento del tradizionale luna park invernale presso l’area di vocabolo Staino, dal penultimo o ultimo sabato di novembre all’ultima domenica di gennaio, con possibilità di proroga sino all’ultimo giorno di febbraio”.

Ed inoltre, indica l’elenco delle attrazioni che andranno a comporre il villaggio dei giochi – che lo scorso anno ha festeggiato i suoi primi 75 anni – alle quali si aggiungono 3 attività complementari franche banchi di dolci e banco gastronomico.

L’elenco si compone di 36 "piccole attrazioni" come il rompitutto, il tiro ai turaccioli, il trenino forza muscolare; 32 medie attrazioni come l'autoscontro fino a 20 vetture, il treno fantasma, il trenino lillipuziano su binario, una ruota panoramica fino a 12 metri; 5 grandi attrazioni, ossia un’altalena a barche giganti, l'autoscontro con più di 20 autovetture, una giostra matterhorn, una giostra tagadà, una siltta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Buon divertimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento