Attualità

Terzo caso di positività negli uffici regionali del Broletto. Ancora al terzo piano

Dopo il primo caso di positività agli uffici del turismo del terzo piano e il secondo contagio proveniente dal quinto piano, un altro dipendente è stato contagiato. Non è prevista nessuna chiusura.

Terzo caso di positività al "Broletto". Il palazzo perugino di piazza del Bacio, sede operativa e cuore pulsante delle attività amministrative regionali, registra un nuovo caso di contagio da parte di un dipendente del terzo piano, stavolta negli uffici dell'Arpal.

Già negli scorsi giorni erano stati due i dipendenti degli uffici regionali dichiarati positivi al covid-19: il primo si è manifestato sempre al terzo piano e il secondo caso proviene dal quinto piano.  

Dopo il primo episodio, erano state attivate le procedure di sanificazione solamente per il terzo piano. Tuttavia, la struttura resta ancora aperta e pienamente agibile per i circa 450 dipendenti che attualmente lavorano in presenza. Nessun tampone per i dipendenti perché, a detta della direzione del personale, non ci sarebbero a budget risorse disponibili per l'alto numero di screening da somministrare.

Sugli scudi le sigle sindacali, che lamentano una difformità dell'applicazione delle procedure di sicurezza e minacciano cause di lavoro alla regione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo caso di positività negli uffici regionali del Broletto. Ancora al terzo piano

TerniToday è in caricamento